Ambasciata degli Stati Uniti a Cuba

Regole per l’ingresso nel paese

I viaggi turistici a Cuba non sono ancora autorizzati dalla legge attuale degli Stati Uniti. Tuttavia, l’Ufficio di Controllo dei Beni Esteri (OFAC) del Dipartimento del Tesoro ha rilasciato licenze generali per 12 categorie di viaggi. Gli individui che soddisfano le condizioni della licenza generale in base alla quale intendono viaggiare non hanno bisogno di richiedere un’ulteriore licenza OFAC per recarsi a Cuba. Queste 12 categorie di viaggi autorizzati a Cuba includono: visite familiari; lavoro ufficiale per il governo degli Stati Uniti, governi stranieri e alcune organizzazioni non governative; attività giornalistica; ricerca e riunioni professionali; attività religiose; spettacoli pubblici, cliniche, conduzione di workshop, partecipazione a eventi sportivi o altri tipi di competizioni o mostre; sostegno al popolo cubano; progetti umanitari; attività di fondazioni private, istituzioni di ricerca o educative; esportazioni, importazioni o trasmissione di informazioni o materiale informativo; e alcune transazioni per esportazioni autorizzate.

Per i dettagli sui regolamenti sulle sanzioni di Cuba, compresi i fogli informativi sui recenti cambiamenti e le informazioni su come richiedere una licenza OFAC, si prega di visitare questa pagina web del Dipartimento del Tesoro sulle sanzioni di Cuba. Il Dipartimento di Stato fornisce anche informazioni sulle sanzioni di Cuba e sulle restrizioni di viaggio sul suo sito web sulle sanzioni di Cuba.

Secondo il Memorandum presidenziale di sicurezza nazionale del presidente Trump del giugno 2017 sul rafforzamento della politica degli Stati Uniti verso Cuba, il Dipartimento di Stato ha anche pubblicato una lista di entità e sotto-entità che sono sotto il controllo delle forze militari o che agiscono per conto di esse, I servizi segreti o di sicurezza cubani o i loro funzionari, e che se le transazioni finanziarie dirette fossero mantenute con loro, beneficerebbero in modo sproporzionato le forze militari, i servizi segreti o di sicurezza cubani o i loro funzionari, a spese del popolo cubano o delle imprese private a Cuba: l’elenco delle entità e sotto-entità con restrizioni associate a Cuba (“Elenco delle entità cubane soggette a restrizioni”). Alle persone soggette alla giurisdizione degli Stati Uniti sarà ora proibito impegnarsi in certe transazioni finanziarie dirette con entità e sotto-entità identificate dal Dipartimento di Stato nella Lista delle Entità Limitate Cubane. Alcune transazioni saranno escluse da questa proibizione, secondo le eccezioni stabilite nell’NSPM.

Visti

Si prega di notare che né l’Ambasciata degli Stati Uniti a L’Avana né il Dipartimento di Stato a Washington DC elaborano richieste di visto per visitare Cuba. Per richiedere un visto cubano o per altre domande sui servizi consolari cubani, contattare l’ambasciata cubana a Washington DC:

Embasciata della Repubblica di Cuba
2630 16th street NW
Washington, DC 20009
Sito web: http://misiones.minrex.gob.cu/es/eeuu
Telefono: 202 797 8518 – Est. 600

Cittadinanza doppia

Tutte le persone con doppia cittadinanza cubano-statunitense devono essere consapevoli che il governo di Cuba tratta i cittadini statunitensi nati a Cuba come cubani e quindi questi possono essere soggetti a una serie di limitazioni e obblighi. Il governo cubano richiede che i doppi cittadini statunitensi e cubani che hanno lasciato Cuba il 1 gennaio 1971 o dopo, devono entrare e lasciare Cuba con un passaporto cubano. L’uso di un passaporto cubano per questo scopo non mette in pericolo la cittadinanza statunitense; tuttavia, queste persone devono usare il loro passaporto statunitense per entrare e uscire dagli Stati Uniti. I cittadini cubano-americani che hanno lasciato Cuba prima del 1 gennaio 1971, possono viaggiare a Cuba con il loro passaporto statunitense, ma devono richiedere un visto HE-11 all’ambasciata cubana. Le autorità cubane non sempre notificano all’ambasciata degli Stati Uniti la detenzione di doppi cittadini e possono negare loro l’accesso ai funzionari consolari statunitensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *