Café

Nei Paesi Bassi, i caffè che vendono cannabis affrontano un futuro incerto con una nuova legge che vieta il fumo nei luoghi pubblici. I caffè, che attraggono milioni di turisti ogni anno, permettono ai clienti di comprare marijuana al banco e di fumarla apertamente. L’acronimo CAFE, Cannabis and Fine Edibles è usato in Canada per rappresentare la più grande catena di vendita al dettaglio del paese, dopo la legalizzazione.

Un nuovo tipo di caffè, conosciuto come Internet café, è stato introdotto negli anni 90 ed è andato di pari passo con la crescente diffusione dei computer nella società. I computer e l’accesso a Internet in un’atmosfera contemporanea hanno creato uno spazio pubblico giovane e moderno rispetto ai locali esistenti, compresi i bar tradizionali e le tavole calde vecchio stile. Al giorno d’oggi, molti caffè offrono Internet senza fili al pubblico o hanno anche computer, telefoni e giornali a disposizione dei clienti. Integrando ulteriormente l’uso di internet nell’atmosfera del caffè, alcuni negozi come Starbucks permettono di ordinare direttamente dal proprio smartphone, tablet o altri dispositivi attraverso la loro app gratuita o i loro siti web online.

Più recentemente, insieme alla crescente popolarità della cultura geek e del gioco, hanno iniziato ad aprire nelle città di tutto il mondo anche i gaming café. Questi caffè offrono una biblioteca di giochi da tavolo e da tavolo, dai classici dell’infanzia come il Monopoly ai giochi indie, per i clienti che possono giocare a loro piacimento per una tariffa nominale.

Il caffè è un luogo di lavoro e di cibo. Si può ottenere una combinazione di luogo di lavoro e di albergo.

Questo breve articolo può essere allungato. Puoi aiutare Wikipedia aggiungendovi qualcosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *