CATEGORIA

Vuoi iniziare la tua carriera e diventare un organizzatore professionista? Hai bisogno di questi consigli da organizzatore professionista

Se hai portato le tue domande su come iniziare nell’industria dell’organizzazione professionale su Google, probabilmente sei stato totalmente sopraffatto da una serie di consigli disordinati e superati.

La verità è che non ti costerà quasi nulla metterti in gioco e iniziare, ma se stai cercando di mettere insieme un business plan da siti web casuali, è incredibilmente facile lasciare che internet ti ingoi di consigli irrilevanti.

All’inizio della mia attività di organizzatore, ho avuto una tonnellata di vittorie che ho notato non erano “la norma” nella mia ricerca su come la maggior parte degli organizzatori professionisti strutturano i loro servizi.

La ragione per cui oggi sono una business coach è per le cose folli che ho provato nella mia attività e che hanno effettivamente funzionato, e per i grandi miti che ho capito che stavano trattenendo le donne in questo settore da un maggiore successo.

Qui ci sono i miei 5 migliori consigli da Professional Organizer quando si tratta di una carriera da organizzatore professionista

1. Non è tutto o niente.

Ci sono molte donne là fuori nel mondo dell’organizzazione professionale che affiancano una carriera di organizzatore professionale a un lavoro diurno che potrebbero eventualmente lasciare. (E alcune di loro non hanno alcuna intenzione di lasciare.) Questo è solo un ottimo modo per loro di fare soldi extra sul lato con le competenze che hanno già.

Scegliere di avere la carriera a tempo pieno che hai ora e avere anche un’attività secondaria è un’opzione totalmente valida, e voglio che tu sappia che non sei sola. Hai anche la possibilità di diventare un organizzatore professionista certificato… oppure no!

Quello che è conosciuto come side-hustle può essere qualsiasi cosa, dall’organizzare per un cliente una volta al mese o una volta ogni pochi mesi, o magari prendere clienti solo nei fine settimana. Questo è un business molto flessibile che si può inserire in qualsiasi cosa tu stia facendo in questo momento, e l’insieme di abilità che porti sul tavolo sarà unico.

Tu offrirai qualcosa che il tuo cliente ideale ha bisogno, e troverai clienti che vogliono lavorare con te durante le ore in cui sei disponibile. Mentalità dell’abbondanza per la vittoria!

Non devi buttarti a capofitto per seguire questo sogno.

Sei già in regola.

“Perché qualcuno dovrebbe pagarmi per organizzare la sua casa, quando potrebbe semplicemente farlo da solo?”, ti chiedi.

scommetto che il motivo per cui te lo chiedi è che non c’è nessuno intorno a te che abbia mai sentito parlare di una carriera da organizzatore professionista. Ho ragione?

Indovina un po’? Tutti loro hanno già un professional organizer, e sei tu. Hai organizzato silenziosamente chiunque e tutti intorno a te, sia a casa nella tua famiglia o a scuola, per anni. E ora che sai che l’organizzazione professionale è una cosa, questo è un po’ sconvolgente, giusto?

È ora che tu smetta di lavorare gratis e cominci ad aprire gli occhi sul valore di quello che fai.

Mentre ti muovi nella tua vita quotidiana, renditi conto che questo è un superpotere che non tutti hanno. Ci sono persone là fuori che vorrebbero pagarti per ottenere quel risultato nelle loro case e nelle loro vite. Ti manca solo il pezzo del “confezionarlo in un business”.

I tuoi clienti cercano il pacchetto completo.

Chiederai alle persone di investire su se stesse ogni singolo giorno con te, utilizzando i tuoi servizi e la tua esperienza, in modo che possano sperimentare grandi benefici nella loro vita per gli anni a venire.

Imparare a vendere se stessi non è opzionale. Ma uno dei modi per sentirsi più a proprio agio con esso è quello di essere una persona che sa cosa vuol dire investire in un servizio invece di fare il fai da te per tutta la vita.

Assumendo un organizzatore professionista, i tuoi clienti sanno che stanno investendo in se stessi cercando attivamente modi per risparmiare tempo e diminuire lo stress.

Quindi, se non sei il tipo di persona che ha mai fatto qualcosa del genere, è molto, molto difficile sentirsi mai a proprio agio a vendere i tuoi servizi. Ci sono alcuni piccoli modi per iniziare immediatamente la tua carriera di organizzatore professionista. Vai su Amazon e compra un libro su un argomento che ti interessa sulle abilità commerciali, o unisciti a un gruppo gratuito su Facebook sullo sviluppo personale, e metti davvero gli strumenti da usare.

Ogni passo che fai verso la costruzione della conoscenza di te stesso sarà una parte del pacchetto totale che porti, perché non si tratta solo di organizzare le loro cose. Sei anche una specie di “miscela” di life coach, terapista, personal trainer e altro ancora.

Un organizzatore professionista ha la capacità di avere un impatto su qualcuno a più livelli, quindi devi portare molti livelli di valore al tavolo per ottenere clienti straordinari.

Il perfezionismo lavora contro di te.

Vuoi davvero fare le cose nel modo giusto.

Così, quando ricevi un feedback nel tuo business (da un cliente, da un pari o da un mentore), invece di prendere quei dati e lavorarli nel tuo business plan e vedere come ti senti al riguardo, li percepisci come una critica.

Voglio che tu sappia che se ti sei mai sentito così, non sei solo. Infatti, quando sono diventato un organizzatore professionista, questo è qualcosa con cui ho lottato alla grande nella mia carriera. Avevo paura di permettere a qualcuno di aiutarmi perché pensavo che mi facesse sembrare debole o come se non fossi disposta a fare tutto da sola.

Se sei quella persona, voglio che tu sappia che qualsiasi tipo di apprendimento che ricevi in questo viaggio di lavoro sarà una buona cosa per salire di livello nel settore dell’organizzazione.

So che questo può ferire un po’ il nostro orgoglio a volte, ma voglio che tu cominci a pensare a te stesso come disposto a ricevere i doni del feedback in qualsiasi forma e in qualsiasi momento, e che nessuno di essi è personale per te.

Puoi prenderlo e metterlo nella tua valigia e spacchettarlo più tardi e decidere cosa ti è utile e cosa puoi semplicemente lasciare andare.

Esattamente come aiuterebbe ad organizzare i suoi clienti, giusto?

È una carriera da sogno, ma non è tutto glamour.

Se brami ogni post di ROYGBIV di The Home Edit e hai fatto il Konmari del tuo armadio, della tua scrivania, del tuo frigorifero e dei tuoi amici, sei in buona compagnia.

Gli atti di decluttering e di organizzazione sono incredibilmente soddisfacenti, e combinare questa sensazione con uno stipendio sembra troppo bello per essere vero.

Inoltre, non ci sono requisiti per definirsi un organizzatore professionista, il che lo rende il perfetto lavoro secondario da iniziare immediatamente.

Quindi qual è la fregatura, esattamente?

La maggior parte delle persone che vogliono diventare un organizzatore professionista (o iniziare qualsiasi carriera, se è per questo) semplicemente non sono disposte a fare il lavoro necessario per marcare, commercializzare e vendere i loro servizi per competere nell’industria dell’organizzazione.

Le persone credono anche inconsapevolmente che l’organizzazione professionale consista nel rendere uno spazio Pinterest-perfetto, quando in realtà va ben oltre.

Diventare un organizzatore professionista significa davvero tenere lo spazio per il cambiamento. Quindi la maggior parte delle volte, conoscere The Container Store dentro e fuori non è il vero gioco.

Si tratta di essere in grado di stare lì come un allenatore fiducioso e di supporto… tenendo il sacco della spazzatura. Dare il permesso di lasciare andare le cose. Aiutando il tuo cliente nel suo percorso. E questo è un sentimento più soddisfacente di qualsiasi etichettatore al mondo possa darvi.

Costruire una carriera da organizzatore professionista è estremamente gratificante, ma è sempre bene conoscere il bello, il brutto e il cattivo. Se ti sono piaciuti questi consigli di Professional Organizer e sei sulla strada per iniziare o costruire questa carriera, assicurati di controllare la nostra pagina delle domande più frequenti per avere ancora più informazioni su come creare un lavoro da sogno nell’organizzazione!

Link correlati:

Fai il tuo primo 1k con un budget

Raggiungere gli obiettivi indipendentemente dagli ostacoli

Come sapere se il Pro Organizing è giusto per te

Come diventare un organizzatore professionista

Sei iscritto al mio podcast? Se no, voglio incoraggiarti a farlo se non vuoi perdere un episodio. Clicca qui per iscriverti al podcast!

Entra nella nostra lista d’attesa per ulteriori informazioni sul corso Inspired Organizer®.

Scarica la Professional Organizer’s Roadmap to Success per saperne di più su come iniziare e scalare la tua carriera di organizzatore professionista.

jen obermeier seduta su una sedia a dare consigli al Professional Organizer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *