Come andare avanti dopo essere stati traditi

Cheating: è il tradimento definitivo. La persona che pensavi ti avrebbe protetto, difeso e confortato ora ti ha fatto passare il peggior tipo di dolore – e tu devi conviverci. Se stai cercando un articolo che ti aiuti a superare il tradimento rimanendo nella relazione – io uscirei da questo articolo adesso. NON ho intenzione di passare i prossimi minuti a convincerti a rimanere in una relazione che ha causato questo tipo di dolore. Penso che meritiate di meglio. Se siete pronti ad andare avanti, allora continuate. Ecco come andare avanti dopo essere stati traditi.

Conosci te stesso?
Scopri di più su di te e sui tuoi valori con la nostra valutazione gratuita.

Questo non riguarda l’altra persona

Prima di tuffarci in qualsiasi altra cosa – cosa che faremo – trascorri tutto il tempo di cui hai bisogno per liberare la rabbia verso l’altra persona in questa debacle. Non importa chi sia lui o lei – sono l’obiettivo sbagliato per la vostra rabbia.

E questo fa schifo, perché sono il capro espiatorio più facile. Molto probabilmente non li conoscete molto bene (e se lo fate – accidenti – è ancora peggio?) e non avete familiarità con il contesto della loro situazione. Il che significa che è DAVVERO facile riempire i vuoti da soli e creare uno scenario in cui l’altro è la parte presunta “innocente”, e l’altra parte ha istigato l’intera faccenda.

Ma questo non vi aiuterà in questa situazione. Più a lungo vi aggrapperete a quella rabbia, più tempo ci vorrà per capire chi è il vero colpevole. Ti agonizzerai sulle questioni sbagliate, ed estenderai il tuo dolore inutilmente nel tempo. Perché ad un certo punto ti renderai conto che questa persona non ti riguarda. Non sono il motivo per cui ti senti malissimo in questo momento. E la loro traiettoria non influenza realmente la tua vita. Possono andare avanti e avere il karma che li mangia vivi più tardi, o possono continuare a vivere una vita perfettamente felice. Nessuno dei due scenari influenza il modo in cui tu andrai avanti.

Quindi, invece, supponi che siano completamente innocenti in questa situazione. Supponete che non sapessero che il vostro partner significativo vi stava tradendo. Supponiamo che abbiano pensato che questo fosse un gioco leale (perché, e questo è duro, ma di solito è così). In questo modo potete concentrarvi su ciò che conta davvero per guarire correttamente in un lasso di tempo ragionevole.

Perdonatevi immediatamente

Una volta che abbiamo individuato il vero colpevole in questa situazione, le cose si complicano molto velocemente.

E per molti di noi, la prossima risposta immediata è incolpare noi stessi. Ora, sappiate che molti di noi si muoveranno attraverso le diverse fasi del dolore in ordine sparso e per diversi periodi di tempo – ma questa nota è così importante che voglio coprirla presto.

Non siete da biasimare per un altro significativo che ha violato callosamente i termini del vostro rapporto. È facile riflettere su tutto ciò che avete fatto di sbagliato (e sono sicuro che ci sono alcuni grandi successi!), ma barare non è mai la risposta corretta per vendicarsi di un cattivo comportamento. Semplicemente non hai il potere di costringere qualcuno con un’agenzia a fare qualcosa contro la sua volontà. Pertanto, non potete essere ritenuti responsabili delle loro azioni. Non importa cosa sia successo nella relazione, questo atto non ha bisogno di essere perdonato.

Se l’altro stava pensando ai tuoi sentimenti, avrebbe trovato la maturità per rompere con te prima di metterti in imbarazzo in un modo così umiliante. Non so voi, ma io mi sono trovato molte volte in questa posizione. Ho voluto allontanarmi da una relazione perfettamente buona perché semplicemente non la sentivo più come avrei dovuto. E ogni volta probabilmente (sicuramente) ho fatto un pasticcio. Ma almeno posso andare a testa alta e dire che nel momento in cui mi sono resa conto di non essere più innamorata del mio o dei miei compagni significativi (e forse ho anche sentito una fitta per qualcun altro) – ho annullato tutto. E se il mio io idiota di 17, 20 e 23 anni può farcela – possono farcela anche loro.

E se siete seduti qui a pensare “Beh, cosa ne sa lei, ha solo scaricato persone prima, non il contrario” LOLOLOL vorrei che fosse così. Il mio io di 21 e 24 anni non è d’accordo.

Tutto quello che devi sapere su come sopravvivere e prosperare dopo una rottura.

Prova ad essere triste invece che arrabbiato

Questa è una cosa difficile.

Mentre io sono a favore della rabbia (sono “pro” quasi tutte le emozioni tranne la colpa e la gelosia!) – penso che la tristezza vi farà molti più favori.

Sì, siete incazzati per come sono andate le cose. Sì, siete furiosi che una persona che vi piace/amate abbia fatto questo a voi. Certo, sei livido che la relazione non potrà mai tornare a quello che era, non importa quanto duramente uno di voi due ci provi.

Ma in realtà, sei triste. Sei davvero, davvero, davvero, davvero, DAVVERO triste.

Farsi lasciare è già abbastanza brutto, ma devi affrontare la vergogna, l’imbarazzo e la confusione di essere tradito. Lo so, non è giusto. Non è giusto. Ed è così facile lasciarsi cadere nella rabbia perché la situazione ne è degna. Ma invece, cerca di appoggiarti al blu. Immergiti nelle lacrime e piangi la relazione che volevi ardentemente che funzionasse. Elaborare la tua tristezza è ciò che ti aiuterà ad andare avanti. La rabbia ti terrà qui solo più a lungo.

Se ci pensi – la rabbia e l’eccitazione hanno sensazioni fisiche quasi identiche. Il tuo battito cardiaco aumenta, hai una sensazione di formicolio, a volte il tuo stomaco si agita e il tuo viso si scalda. È facile che al tuo corpo piaccia essere in quello stato – e probabilmente è molto più comodo che sentirsi tristi. Quindi ci rimani per un po’. Puoi funzionare come una persona arrabbiata. Li vediamo tutti i giorni! Le persone che urlano ai server e imprecano contro il tempo e perdono la testa quando la loro squadra perde. Si sono arrabbiati per qualcosa e… sono rimasti così.

È questo che vuoi?

No. Quindi, invece, sii triste per un po’. È normale avere periodi di tristezza. Tuttavia, se senti veri segni di depressione (perdita di appetito, disinteresse per attività che prima trovavi divertenti, cambiamento di peso, cambiamento di sonno, sentimenti di disperazione, paura del futuro) per un periodo di tempo prolungato, parla immediatamente con uno psichiatra. Non voglio che nessuno confonda la tristezza (situazionale) con la depressione (chimica).

Ma la buona vecchia tristezza non è niente di cui vergognarsi. Vivi in essa per un po’ finché non sarai pronto a liberarla.

Focus on Empowerment

Ad un certo punto, ti stancherai di sentirti dispiaciuto per te stesso.

La fase “guai a me, come hanno potuto fare questo, che bastardo” sta per diventare vecchia. I tuoi amici annuiranno preoccupati, tu non avrai più frasi nuove per descrivere il dolore, e anche se continuerai a fissarti su quello che è successo, non avrai più la stessa sensazione di stomaco di una volta.

Il mio consiglio più forte è di ascoltare la tua frustrazione. Infatti, lascia che ti guidi verso un nuovo luogo di potere.

Questo è quando le cose diventano divertenti. Ecco come suonano le affermazioni di empowerment che tradiscono:

“Io sono meglio di questo.”
“Mi merito qualcuno che mi tratti con rispetto.”
“Sono al di sopra di questo dramma”
“Questo era solo un ostacolo sulla mia strada verso cose migliori.”
“Troverò un amore che non mi farà mai più dubitare.”
“Non ho bisogno di nessuno che mi renda felice – sono responsabile della mia felicità.”
“Sono più forte di quanto io creda.”
“Questa esperienza mi aiuterà a relazionarmi con gli altri in futuro.”
“Sono più forte grazie a questo.”
“Sono grato che abbiano mostrato i loro veri colori prima piuttosto che dopo.”
“Attirerò più positività ora che so cosa voglio e cosa non voglio”
“Questa esperienza mi ha insegnato così tante lezioni che porterò con me.”
“L’ho vissuto una volta, e non dovrò mai più viverlo di nuovo.”
“Grazie, NEXT.”

E ce ne sono molti altri da dove sono venuti!

Questo è il punto in cui puoi riflettere sul dolore che hai subito e sulla tua decisione di non lasciare che ti impedisca di trovare una vita migliore. Hai scelto di guardare questa situazione e dire “non fa per me”

Questo non significa giudicare chiunque rimanga in una relazione in cui c’è stato un tradimento. Ogni situazione è diversa e le persone hanno le loro ragioni. C’è forza nel perdono così come c’è forza nell’andare avanti. Questo è solo per dire che ti conosci abbastanza bene da confidare che il tradimento non vola con te. Trova la forza in questo.

La guida definitiva per superarlo e andare avanti per sempre!

La gratitudine aiuterà

Lo so, lo so.

Non sentitevi sotto pressione per arrivare a questo punto in questo preciso momento – ma magari segnatelo per dopo. Ma voglio elaborare questo punto molto velocemente in modo che tu possa usarlo a tuo vantaggio quando sei pronto.

Mentre non devi fare come Ariana Grande ed essere super grato per il tuo ex, puoi almeno essere grato che non passerai il resto della tua vita con qualcuno di cui non puoi fidarti. Sei così fortunato (non colpirmi) che questa persona ha mostrato chi era in questo momento invece che più tardi. E se il vostro partner significativo vi ha tradito dopo cinque mesi di frequentazione o dopo cinque anni di matrimonio – è comunque meglio che lo sappiate ora piuttosto che scoprirlo la prossima settimana, il prossimo mese o il prossimo anno.

Siate grati che vi abbia tradito in un momento in cui potete gestirlo. Perché il fatto che tu stia leggendo questo articolo in questo momento dimostra che puoi gestirlo. Sei abbastanza coraggioso da continuare a leggere attraverso il dolore. Sei abbastanza coraggiosa da cercare aiuto durante questo periodo di merda in modo da poter andare avanti. E sei abbastanza intelligente da sapere che stai meglio da solo che con qualcuno che potrebbe osare tradirti.

Webinar gratuito:
I migliori consigli di Elise sull’auto-amore e la cura di sé per sentirsi immediatamente meglio!

Rifletti e impara

Una volta che hai superato la rabbia, sei sulla via d’uscita dalla tristezza, e hai trovato un po’ di potere attraverso questo processo – è il momento per qualche lezione-apprendimento.

Sicuramente ti sei già liberato da ogni colpa o senso di colpa. Se non l’hai fatto – per favore torna indietro e passa un po’ di tempo a concentrarti su questo. In effetti, potrebbe essere nel tuo migliore interesse lavorare con un allenatore professionista su questi problemi. Colpa e biasimo semplicemente non hanno un posto nel processo di guarigione e impediranno la tua capacità di riflettere chiaramente e imparare da questa esperienza.

Io trovo che imparare qualcosa da ogni esperienza di vita difficile espande la mia capacità di sentirmi grato e orgoglioso degli ostacoli che ho affrontato. Una volta che sono in grado di identificare esattamente cosa cambierei e cosa manterrei lo stesso – sono in grado di liberare ogni paura che questo mi accada di nuovo.

L’obiettivo è quello di capire esattamente cosa è andato storto, e prevenire che accada di nuovo in futuro. Queste lezioni non solo ti aiuteranno ad evitare di sbagliare di nuovo, ma ti guideranno anche verso una relazione o un’esperienza di vita che è molto più sana per te.

Per esempio, se il tuo partner significativo era geloso durante la relazione – sempre sospettoso di te e di altri uomini/donne, richiedendo continui controlli quando eravate lontani, o accusandoti sempre di essere infedele – è qualcosa da notare. Cancella questo – è qualcosa da cerchiare con l’inchiostro rosso. Ora sapete di non toccare nemmeno le relazioni che sono impantanate dalla gelosia. Ma forse era il contrario – forse vi siete sentiti sospettosi del vostro ex e di qualcun altro – e avete scoperto di avere ragione. Ora sai di fidarti del tuo istinto e di ascoltare te stesso.

Più lezioni puoi estrarre che NON danno la colpa, meglio è. Di nuovo, potrebbe valere la pena di lavorare con un coach su questi problemi, perché possono essere complicati e difficili da risolvere.

Va bene, ragazza. So che sei *nella merda* in questo momento – ma ce la farai. Se hai bisogno di altro aiuto per riprenderti dalla rottura – non cercare oltre. Abbiamo un sacco di articoli sulla rottura pronti ad assisterti nel tuo processo di guarigione. E se hai bisogno di un aiuto extra, su misura – sai dove trovarci.

Buona fortuna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *