Come diventare un paramedico

Se vuoi fare una vera differenza nella vita delle persone, questa potrebbe essere la professione che fa per te.
Fare il paramedico non è per i deboli di cuore. Avrai a che fare con situazioni di vita e di morte – aiutando persone che possono o non possono apprezzare il tuo servizio – mentre spesso navighi negli ingorghi quando ogni secondo conta.
Questa guida ti spiega tutto quello che devi sapere per diventare un paramedico.
Skip to:

  • Cosa fa un paramedico?
  • Cosa aspettarsi come paramedico
  • Formazione e qualifiche
  • Dove trovare lavoro come paramedico
  • Salari iniziali medi dei paramedici
  • Dove trovare altre informazioni

Non sei interessato a diventare un paramedico? Trova carriere e idee di lavoro.

Panoramica

Cosa fa un paramedico?

Valutare le condizioni di un paziente, decidendo se deve essere trattato sulla scena o trasferito in ospedale, è una parte cruciale del lavoro di un paramedico. In situazioni non pericolose per la vita, userai il tuo giudizio professionale per prendere decisioni cliniche chiave.
Health Careers evidenzia alcune delle responsabilità di un paramedico:

  • In caso di emergenza, userai attrezzature ad alta tecnologia come defibrillatori (che ripristinano il ritmo del cuore), stecche spinali e di trazione e flebo, oltre a somministrare ossigeno e farmaci.
  • Sarà addestrato a guidare quella che è in effetti una clinica mobile di emergenza e a rianimare e/o stabilizzare i pazienti utilizzando tecniche sofisticate, attrezzature e farmaci per una serie di condizioni.
  • Per esempio, potresti essere chiamato per qualcuno che è caduto da un’impalcatura o per un anziano con un sospetto ictus.
  • Oltre ad avere contatti con i tuoi pazienti, avrai anche a che fare con i loro parenti e amici e membri del pubblico, alcuni dei quali potrebbero essere molto angosciati o aggressivi.
  • Lavorerai anche spesso insieme alla polizia e ai servizi di soccorso e antincendio.
  • Con base presso una stazione locale di ambulanza, lavorerai a turni, comprese le serate e i fine settimana, uscendo con qualsiasi tempo a tutte le ore della notte o del giorno.
  • Lavorerai a stretto contatto con altri team sanitari nella comunità, come i medici di base, i terapisti occupazionali, i team di salute mentale, gli specialisti del diabete, i medici e gli infermieri nei reparti di emergenza degli ospedali.

Cosa aspettarsi come paramedico

I paramedici normalmente lavorano in un team di due persone: una persona principale che poi ha un tecnico di ambulanza, un tecnico medico di emergenza o un assistente di emergenza che li supporta.
Detto questo, potresti non lavorare in coppia, o addirittura lavorare fuori da un’ambulanza. Si potrebbe lavorare da soli, mentre si viaggia in moto, in auto di emergenza, in bicicletta o anche in elicottero dell’ambulanza aerea per raggiungere il paziente.
Inoltre, c’è una crescente enfasi per i paramedici di trattare il paziente a casa, in modo da non dover andare in ospedale a meno che non sia assolutamente necessario (al fine di ridurre la domanda di risorse).

Alan Simmons, specialista di carriere presso Health Careers, dice:

‘L’insieme di competenze di un paramedico esperto che ha avuto una formazione supplementare significa che i paramedici possono ora fare molte cose che non potevano fare qualche anno fa. Per esempio, un paramedico esperto può ora indirizzare i pazienti ai servizi di assistenza sociale. Possono ricoverare direttamente i pazienti in unità specializzate e possono eseguire test come l’esame delle urine, interpretarne i risultati e somministrare farmaci.’

Caratteristiche personali per un paramedico

Ci sono una serie di caratteristiche personali che ti saranno utili per diventare un paramedico efficace:

  • elaborare rapidamente le informazioni chiave in caso di emergenza, anche in un ambiente caotico
  • mantenere la calma quando la situazione può essere caotica
  • essere sicuro di sé e in grado di rassicurare il paziente e gli altri
  • continuare il tuo lavoro quando gli altri intorno a te possono essere emotivi o addirittura aggressivi
  • seguire le procedure e lavorare rapidamente e con attenzione
  • lavorare da solo o come parte di una squadra
  • prepararsi ad andare in situazioni sconosciute o imprevedibili.

Competenze comuni richieste a un paramedico

Dovrai anche possedere delle competenze che ti aiuteranno a trattare con le persone, a guidare un’ambulanza e a raggiungere il luogo nel minor tempo possibile:

  • abilità di comunicazione
  • abilità di ascolto
  • abilità di guida
  • abilità organizzative
  • competenza nell’uso di attrezzature e macchinari.

Top tip! Ricorda le competenze necessarie per essere un paramedico quando scrivi la tua dichiarazione personale e ti prepari per un colloquio.
Pensa a come il lavoro volontario e l’esperienza lavorativa che hai completato dimostrano che hai queste competenze a chi legge la tua domanda. Se non lo dici chiaramente, la tua domanda potrebbe non essere presa in considerazione.

Come diventare un paramedico

Per essere un paramedico, devi essere iscritto all’Health Care Professions Council (HCPC). Per essere idoneo, avrai bisogno di una laurea in paramedica con lode.

Educazione e qualifiche dei paramedici

Il percorso principale per diventare un paramedico è quello di studiare una laurea a tempo pieno in Scienze Paramediche/Pratica all’università. Tutte le università stabiliscono i propri requisiti di ingresso in termini di materie e gradi, quindi controlla questi per il corso a cui ti stai applicando.
Attualmente, è possibile applicare per un Diploma di istruzione superiore paramedico (a partire da marzo 2019). Tuttavia, è probabile che questo corso venga gradualmente eliminato perché non ti renderà più idoneo a richiedere la registrazione come paramedico con l’HCPC dopo il 2024.
Secondo il College of Paramedics, dopo l’autunno 2024, sarai idoneo a registrarti con l’HCPC solo se hai uno dei seguenti:

  • BSc Paramedic Science/Practice Degree – questo ti renderà idoneo a registrarti con l’Health and Care Professions Council.
  • Paramedic Degree Apprenticeship – nota che questo standard di apprendistato è molto nuovo.

Inoltre, sarà impossibile farsi strada da un altro lavoro nel team dell’ambulanza o in carriere correlate del NHS (come nel servizio di trasporto pazienti) per diventare un paramedico, senza avere una laurea in scienze/prassi paramedica.
Alcuni Ambulance Trusts – come il West Midlands Ambulance Trust – hanno un Student Paramedic Programme, che è un precursore del Paramedic Degree Apprenticeship (e potrebbe anche diventare un apprendistato di laurea in futuro).

Le migliori università per corsi paramedici

Non preoccuparti troppo di entrare in una delle migliori università per Scienze/Pratiche Paramediche. Saranno tutte accreditate dall’HCPC e dovranno soddisfare standard rigorosi. Ottenere un posto in qualsiasi grado paramedico è un risultato.
La maggior parte dei corsi sono nella gamma da 112 a 120 punti della tariffa Ucas. Tutti considerano A-levels, Highers/Advanced Highers e l’International Baccalaureate.
Inoltre, devi avere almeno una materia scientifica rilevante. Ciò che è considerato una materia scientifica rilevante può variare da un’istituzione all’altra. Alcuni potrebbero considerare educazione fisica una materia scientifica, mentre altri no. Per esempio, alcune università possono accettare PE come un A-level scientifico, mentre altre no.
Molti corsi considereranno BTEC o corsi equivalenti. Di nuovo, la tua ricerca è necessaria qui per controllare quali.
Come puoi vedere, dipende davvero da cosa stai applicando e dalle istituzioni a cui stai applicando. E’ meglio andare sul sicuro e chiedere direttamente all’università la sua posizione.

Come fare domanda per un corso di paramedico all’università

Puoi cercare i corsi di paramedico sulla nostra ricerca dei corsi, e visualizzare le informazioni sui corsi, i requisiti di ingresso e altro.
Puoi ricontrollare quelli che ti interessano di più trovando ulteriori informazioni sui siti web delle università.

  • Fare le tue prime scelte e l’assicurazione.

Devo avere una patente di guida per diventare un paramedico?

Ecco cosa dice il College of Paramedics:

‘Tecnicamente no, tuttavia è molto difficile avere successo in una carriera come paramedico senza saper guidare. L’HCPC, che definisce i requisiti per gli standard di istruzione e formazione (SETs) e gli standard di competenza – paramedici (SOPs), NON insiste che uno studente abbia alcuna capacità di guida per unirsi o rimanere o per registrarsi in un programma approvato. Tuttavia, i servizi di ambulanza del NHS e molti servizi di ambulanza privati lo rendono una condizione di impiego.”
Il fatto è che alcuni programmi universitari lo rendono un elemento obbligatorio del processo di selezione, il che è consentito a condizione che lo dichiarino quando stai scegliendo un corso e prendendo la decisione in base alle tue qualifiche, abilità e attributi.

Top tip! Alcune università non menzionano nulla sul fatto di avere una patente di guida, mentre altre offrono indicazioni molto specifiche.
In realtà, quando finirai la tua laurea sarà davvero vantaggioso per te possedere una patente di guida completa nella categoria C1, poiché questa ti permette di guidare un veicolo delle dimensioni di un’ambulanza.

Dichiarazione personale per un paramedico

Dovresti chiarire nella tua dichiarazione personale perché vuoi diventare un paramedico, mettendo in relazione le tue esperienze (esperienze lavorative, volontariato, lavoro part-time, hobby) con le competenze richieste per essere un paramedico.
Per esempio:

  • Sei volontario in una casa di riposo per anziani e sei diventato consapevole delle condizioni di salute che molti dei residenti hanno, come la demenza e come questo influisce sulle loro capacità di ascolto, e che potrebbero non capire quello che stai dicendo.
  • Lavori part-time da McDonald’s e hai dovuto mantenere la calma quando hai a che fare con clienti esuberanti.

Ecco un esempio di ciò che la St George’s, University of London cerca in un curriculum paramedico:

‘Dovresti avere un’esperienza di lavoro o di volontariato in un campo medico o legato alla salute ed essere in grado di dimostrare un’ampia consapevolezza della portata della scienza paramedica. Consideriamo rilevante qualsiasi cosa che implichi lavorare direttamente con i pazienti o le persone che hanno bisogno di cure. Anche se l’esperienza clinica è utile, la tua esperienza lavorativa non deve necessariamente svolgersi in un ospedale. Può essere pagata o volontaria. Preferiamo l’esperienza di lavoro pratica all’affiancamento. Lavorare in una casa di cura, in un ospizio o fare un lavoro in comunità con adulti o bambini disabili sono considerati molto rilevanti.

Non specifichiamo un numero minimo di esperienze lavorative e anche se puoi usare le esperienze del tuo passato, raccomandiamo sempre di includere la tua esperienza più recente.”

  • Scrivi la tua dichiarazione personale? Sfoglia i nostri consigli e suggerimenti completi.

I colloqui universitari per un paramedico

E’ vitale che tu ti prepari per qualsiasi colloquio a cui sarai invitato. Hai bisogno di capire cosa succederà quel giorno. Per esempio, un colloquio potrebbe comportare quanto segue:

  • valutazione delle competenze letterarie
  • valutazione delle competenze numeriche
  • colloquio di gruppo
  • colloquio individuale.

Top tip! Fai dei finti colloqui, in cui ti fai fare le seguenti domande:

  • ‘Perché vuoi fare il paramedico?’
  • ‘Di quali abilità e qualità hai bisogno per essere un paramedico?’
  • ‘Quali questioni sanitarie/di salute ti interessano e perché?’
  • ‘Quali esperienze di lavoro/volontariato hai fatto?’
  • Una domanda etica – per esempio: ‘È meglio curare qualcuno in ospedale o a casa?

Per consigli specifici sui colloqui paramedici:

  • Visita i consigli per i colloqui del College of Paramedics
  • Cerca qualsiasi consiglio sui colloqui sui siti web delle università che ti interessano
  • Se non ti è chiaro cosa comporterà il giorno del colloquio, prenota un open day e chiedi direttamente allo staff dell’università.

Salute e controlli di polizia

Per lavorare come paramedico, dovrai sottoporti a:

  • Perfezionamento del Disclosure and Barring Service (DBS) e autorizzazione alla salute professionale.
  • Test per l’HIV, l’epatite B e l’epatite C.

Lavori da paramedico

Datori di lavoro comuni e conosciuti dei paramedici

La maggior parte dei paramedici lavora per il NHS come parte di un Ambulance Trust locale.
Altri datori di lavoro includono:

  • le forze armate
  • il servizio carcerario
  • servizi privati di ambulanza
  • dipartimenti sanitari d’oltremare
  • società di esplorazione di petrolio e gas
  • lavoro per agenzie paramediche private per occasioni come incontri sportivi, grandi eventi o set cinematografici e televisivi.

Dove trovare lavoro come paramedico

Le offerte di lavoro per paramedici laureati (il tuo primo ruolo dopo aver lasciato l’università) o per studenti paramedici sono normalmente su NHS Jobs. In alternativa, guarda le informazioni sui posti vacanti sui siti web dell’Ambulance Service Trust.
Poiché la stragrande maggioranza dei paramedici inizierà con un NHS Ambulance Service Trust, dovresti iniziare ad esplorare le informazioni sulle carriere sul sito web del tuo Ambulance Trust locale.
Ogni servizio di ambulanza ha una propria politica su come recluta i suoi paramedici:

  • North East Ambulance Service
  • Yorkshire Ambulance Service
  • West Midlands Ambulance Service
  • Welsh Ambulance Service
  • South West Ambulance Service
  • South East Coast Ambulance Service
  • South Central Ambulance Service
  • Scottish Ambulance Service
  • Northern Ireland Ambulance Service
  • North West Ambulance Service
  • London Ambulance Service
  • East Midlands Ambulance Service
  • Isle of Wight Ambulance Service
  • East of England Paramedic Service

Salari iniziali medi dei paramedici

Gli stipendi dei paramedici vanno da 23.000 sterline all’inizio, a 37.000 sterline all’inizio,000 quando si inizia, a 37.000 sterline se si ha molta esperienza.
Questi guadagni sono nella media se confrontati con altri lavori, ma il denaro non è probabilmente la ragione principale per cui le persone diventano paramedici. È più probabile che sia l’opportunità di aiutare le persone in difficoltà che risalta agli occhi degli individui.

Lavori e carriere correlati o simili

  • Assistente all’assistenza in ambulanza e autista del Servizio di Trasporto Pazienti (PTS)
  • Call handler/emergency medical dispatcher
  • Assistente all’assistenza di emergenza
  • Tecnico medico di emergenza

Dove trovare più informazioni

  • Health Careers per saperne di più sul ruolo paramedico
  • College of Paramedics per saperne di più sui requisiti educativi
  • Il nostro profilo professionale paramedico
  • Health Careers Course Finder per controllare che un corso possa effettivamente portare alla registrazione presso l’HCPC. Se non è qui, non sarà accreditato dall’HCPC.
    Sfogliate la nostra sezione completa di consigli sulle carriere, compresi i suggerimenti per scrivere il vostro CV o la lettera di presentazione, per ottenere il massimo dall’esperienza lavorativa e altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *