Come sbarazzarsi dell’eruzione da pannolino

Bambino in pannolino che può avere un'eruzioneCondividi su Pinterest
Cambiare spesso i pannolini può aiutare a prevenire l’eruzione da pannolino.

Le persone possono usare i seguenti metodi per aiutare a prevenire e trattare l’eruzione da pannolino:

1. Cambiare spesso i pannolini

Quando un neonato ha un’eruzione da pannolino, i genitori e chi si prende cura di lui dovrebbero essere ancora più vigili del solito nel cambiare prontamente i pannolini.

Lasciare che un bambino rimanga in un pannolino bagnato o sporco quando ha un’eruzione cutanea può peggiorare i sintomi.

2. Cambiare marca di pannolini o detersivi

Se un bambino sviluppa frequentemente un’eruzione da pannolino, la sua pelle può essere sensibile a un particolare prodotto. Per esempio, una specifica marca di pannolini o salviettine potrebbe scatenare l’eruzione. Se si usano pannolini di stoffa, anche il tipo di detersivo usato potrebbe essere responsabile delle eruzioni cutanee.

Eliminare le sostanze chimiche e i profumi aggressivi può aiutare a eliminare le eruzioni persistenti o ricorrenti.

3. Permettere alla zona di respirare

Quando un bambino ha un’eruzione da pannolino, assicurarsi che passi del tempo durante il giorno senza pannolino o slip può aiutare la zona ad asciugarsi e guarire.

Le persone dovrebbero anche evitare di mettere i bambini in slip stretti, sintetici o di gomma quando hanno l’eritema da pannolino.

Vestire i bambini con slip larghi fatti al 100% di cotone può aiutare a mantenere l’eritema asciutto e permettere alla pelle di respirare.

4. Assicurarsi che il pannolino calzi bene

I pannolini troppo stretti possono irritare l’eritema da pannolino. I genitori e gli assistenti dovrebbero controllare che tutti i pannolini calzino correttamente e assicurarsi di acquistare taglie più grandi man mano che il bambino cresce.

5. Provare creme e unguenti per pannolini

Ci sono molte creme barriera e unguenti lenitivi per la pelle disponibili nei negozi di alimentari, nelle farmacie e online.

I genitori e gli assistenti dovrebbero cercare creme contenenti ossido di zinco. Dovrebbero applicare uno strato spesso di una di queste creme sulla pelle colpita e lasciare asciugare l’area.

6. Evitare l’uso di salviette per bambini

Anche se è essenziale mantenere pulita l’area del pannolino del bambino, le salviette possono irritare un’eruzione da pannolino esistente.

Se un bambino ha un’irritazione da pannolino, è meglio pulire delicatamente l’area del pannolino con acqua e sapone senza profumo prima di asciugarlo.

In situazioni in cui questo non è possibile, è consigliabile scegliere salviette naturali senza profumo, che sono disponibili in farmacia o online.

7. Considerare la rimozione di qualsiasi nuovo cibo

Introdurre nuovi cibi è di solito benefico, ma alcuni cibi acidi, come gli agrumi e i pomodori, possono causare che l’urina e le feci di alcuni bambini diventino particolarmente acide e irritanti.

I genitori e gli assistenti devono fare attenzione a introdurre questi cibi in piccole quantità e a monitorare il bambino per vedere se un nuovo rash da pannolino si sviluppa nello stesso momento. In tal caso, dovrebbero rimuovere gli alimenti acidi dalla dieta del bambino fino a quando l’eruzione non è guarita.

8. Usare saponi e detergenti non profumati

Bambino nel bagnoCondividi su Pinterest
Alcuni bagnoschiuma possono causare eruzioni da pannolino.

Le sostanze irritanti per la pelle, compresi i profumi dei saponi e dei detergenti, sono responsabili di molti casi di eritema da pannolino.

I colpevoli più comuni sono i detersivi profumati, alcuni saponi e creme per bambini e certi bagnoschiuma, anche se i produttori spesso li promuovono come adatti ai bambini.

9. Evitare di strofinare la zona

Mantenere pulita e asciutta l’area del pannolino del bambino è vitale, specialmente quando ha un’eruzione cutanea, ma le persone devono ricordare che è meglio una pulizia delicata.

Sfregare questa zona del corpo o strofinarla a secco può irritare ulteriormente l’eruzione e danneggiare la pelle sensibile.

10. Provare un bagno di farina d’avena

La ricerca mostra che la farina d’avena colloidale può ridurre l’infiammazione e l’irritazione che la dermatite atopica e le condizioni infiammatorie della pelle possono causare. La farina d’avena colloidale può anche ridurre il dolore e il prurito che viene con un’eruzione da pannolino.

Le persone possono comprare trattamenti per il bagno di farina d’avena in molti negozi di droga e online. Le persone dovrebbero seguire le indicazioni sulla confezione e tamponare la pelle del bambino dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *