Come si può mangiare il mais crudo? Semplici consigli e trucchi

Il mais, conosciuto anche come granturco, è uno degli alimenti principali di qualsiasi dieta vegana, vegetariana o onnivora. Questo onnipresente cereale ha anche più di qualche beneficio nutrizionale.

È ricco di potassio, ferro e contiene 3,27g di proteine per 100g. Inoltre, il mais è un’eccellente fonte di energia perché 100g di chicchi hanno circa 86 calorie. Queste caratteristiche lo rendono una scelta eccellente per una dieta vegana o vegetariana.

Ci sono molti modi diversi di consumare il mais. Può essere cucinato, grigliato o macinato in una gustosa farina per tortilla. Tuttavia, se ti stai chiedendo se puoi mangiare mais crudo, ecco alcune cose che dovresti sapere.

Puoi mangiare mais crudo? La risposta semplice

Se sei cresciuto in città, mangiare mais crudo potrebbe non essere qualcosa che ti piaceva da bambino. Ma chi è cresciuto in una fattoria, specialmente nel Midwest, sa bene quanto possa essere gustoso il mais direttamente dalla pannocchia. Tuttavia, non basta uscire e sgranocchiare qualsiasi mais che si trova.

Ci sono due varietà di mais e una è perfettamente adatta ad essere mangiata cruda mentre l’altra no. Il mais dolce è la varietà che si può effettivamente mangiare crudo e molte persone lo gustano ogni primavera. Questo tipo di mais è tenero, quasi lattiginoso e sorprendentemente dolce. Ma ci sono alcune cose da fare prima di addentare un succoso mais dolce.

Prima di tutto, bisogna assicurarsi di ottenere il mais più giovane possibile. Se non vivi in campagna, non è possibile raccoglierne uno direttamente dal gambo, quindi dovresti fare una visita al mercato del contadino. È meglio procurarsi il mais dolce durante l’alta stagione, che di solito inizia in primavera e può durare fino all’inizio dell’estate.

Quando si spreme la pannocchia, un buon mais giovane dovrebbe essere un po’ morbido, ma non troppo. Dovrebbe anche avere un distinto odore di fresco. È necessario lavare accuratamente il mais prima di consumarlo perché non si è mai sicuri al 100% che sia stato spruzzato o meno.

Come già detto, c’è un’altra varietà di mais che non è adatta ad essere mangiata cruda.

Il mais dentato, noto anche come mais giallo o mais da campo, non dovrebbe essere mangiato crudo. Questa varietà è in realtà una delle più comuni e versatili. Tuttavia, non è il mais che si può gustare crudo. Il mais dentato contiene molto amido, quindi il sapore non è piacevole e potreste avere problemi a digerirlo. Tuttavia, se si cucina il mais dentato, rilascerà più sostanze nutritive e diventerà adatto al consumo.

Suggerimenti su come mangiare il mais crudo

Ora che conosci la risposta alla domanda “Si può mangiare il mais crudo?”, consideriamo alcuni modi diversi per consumare questo delizioso cereale.

Ci sono molti piatti vegani e vegetariani che includono il mais crudo, e i modi in cui puoi incorporare il mais crudo nella tua dieta sono quasi illimitati.

Corn on the Cob

Il modo più semplice e basilare per mangiare mais crudo è direttamente dalla pannocchia. Inoltre, come menzionato nella sezione precedente, potrebbe anche riportare alla mente qualche ricordo d’infanzia. Una volta selezionato il mais più fresco possibile, è necessario rimuovere i grumi e la seta, e sciacquarlo bene. Assicuratevi che il mais non rimanga a lungo perché potrebbe iniziare ad avere un sapore erbaceo a causa della rottura dell’amido.

Quando il mais è bello e pulito, basta morderlo e godersi il suo sapore succulento. Si possono aggiungere alcuni condimenti come olio d’oliva e sale per migliorare il sapore, anche se, in un certo senso, sfidano il punto di mangiare mais crudo perché possono togliere parte della dolcezza naturale.

Supportazione di mais crudo

Una zuppa di verdure fredda potrebbe essere uno dei migliori piatti che includono mais crudo. I vegani e i vegetariani conoscono bene il gazpacho, la zuppa fredda spagnola che si sposa molto bene con il mais crudo. Tuttavia, il gazpacho è solo una delle ricette a cui si può aggiungere il mais crudo per ottenere una zuppa fredda rinfrescante.

Sentitevi liberi di sperimentare e mischiare insieme diverse erbe e verdure di stagione con il mais crudo fino a ottenere la ricetta perfetta. Quando si tratta di zuppe, qualche condimento è auspicabile per arrotondare tutti i diversi sapori. Per esempio, il basilico e altre erbe simili completano perfettamente il mais crudo, e il mais crudo si sposa molto bene anche con le carote.

Insalata di mais crudo

Un altro ottimo modo per consumare il mais crudo è in insalata. Puoi mescolare il mais crudo con qualsiasi verdura fresca immaginabile – o anche con la frutta – per ottenere un’insalata vegana piena di vitamine. Una semplice insalata di mais crudo consiste di pochi ingredienti ed è abbastanza facile da preparare.

Dovresti tagliare a dadini alcuni peperoni rossi, una carota e una cipolla dolce. Aggiungete i chicchi di mais crudo e completate con prezzemolo e coriandolo tritati. Potete anche aggiungere un cucchiaino o due di vinaigrette all’olio d’oliva e di balsamico bianco per migliorare i sapori. Questa insalata vi fornisce un’esplosione di colori, consistenze e nutrienti perfettamente adatti a qualsiasi dieta vegana.

Cannocchie crude con gelato vegano

Alcuni vegani e vegetariani potrebbero chiedersi se possono mangiare il mais crudo nel gelato. Certo, questa domanda non si pone spesso perché la maggior parte delle persone non associa il mais crudo al gelato. Tuttavia, il mais fresco e giovane è una delle migliori aggiunte a questa fredda delizia estiva.

Ricorda, il mais dolce ha un sapore lattiginoso e tenero che completa perfettamente il gusto rinvigorente del gelato vegano. Puoi semplicemente cospargere il mais crudo sul gelato o metterlo nella miscela del gelato vegano, se lo stai facendo in casa.

Bonus Piccoli Trucchi Salutari

Ci sono alcuni trucchi per migliorare le proprietà nutrizionali del mais crudo.

Quando si combina il mais crudo con il peperone in un’insalata, per esempio, si aumenta la quantità di vitamina C. Combinando il mais crudo con i fagioli cotti, invece, si ottiene una proteina completa.

Il chicco finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *