Come sono le cliniche infermieristiche?

Come sono le cliniche infermieristiche?

Quando sei uno studente del nostro programma ABSN di 16 mesi, ti facciamo iniziare le cliniche durante il primo semestre, cosa che non avviene in molte scuole per infermieri. Come sono le cliniche infermieristiche in un programma accelerato? Stai per scoprirlo.

“Sono rimasto stupito dal programma della Xavier”, ha detto Greg, un attuale studente ABSN che dovrebbe laurearsi nel dicembre 2018. “La primissima settimana nel programma, abbiamo fatto delle cliniche. Eravamo in ospedale. Non hai dovuto aspettare.”

Non importa dove vai a scuola, le cliniche infermieristiche sono il cuore della tua educazione perché ti permettono di acquisire esperienza del mondo reale in diverse impostazioni pratiche, dagli ospedali alle strutture di salute mentale ai centri di riabilitazione.

In generale, le cliniche sono ambienti di apprendimento attivo in cui si eseguono compiti che un infermiere farebbe in genere in qualsiasi situazione – il tutto si svolge sotto l’occhio vigile di un istruttore clinico o precettore assegnato. Le cliniche infermieristiche ti aiutano anche a sviluppare la tua fiducia in termini di applicazione delle tue abilità individuali e di lavoro con gli altri in situazioni interdisciplinari di cura del paziente.

È anche importante notare che mentre manteniamo partnership cliniche con alcuni dei migliori fornitori di assistenza sanitaria a Cincinnati, come Mercy Health, TriHealth, Cincinnati Children’s Hospital Medical Center e The Christ Hospital Health Network, non possiamo garantire dove farai la tua esperienza clinica.

Greg, studente del programma ABSN

Cliniche infermieristiche di base

Come studente Xavier ABSN, la tua prima clinica si concentra sulle basi della pratica infermieristica, come la sicurezza del paziente e le valutazioni dalla testa ai piedi. E se sei come la maggior parte degli studenti, aspettati di andare nella tua prima clinica sentendoti nervoso fino a quando non ti abituerai all’ambiente circostante.

Inoltre, non sorprenderti se ti sentirai a disagio ogni volta che entrerai in un nuovo ambiente di pratica. Dopo tutto, i nostri studenti ABSN vanno in diversi siti clinici durante i loro 16 mesi di scuola infermieristica. Per esempio, potresti essere in un centro di riabilitazione acuta un trimestre e poi al piano medico-chirurgico di un ospedale durante un trimestre successivo.

E se ti imbatti in un concetto non familiare durante una clinica, non c’è motivo di farsi prendere dal panico. Assicurati solo di avere sempre con te un piccolo taccuino. In questo modo puoi annotare i concetti confusi e cercarli più tardi. Perché anche quando non sei la persona che fornisce la cura, hai ancora bisogno di osservare e capire il ragionamento clinico dietro a ciò che sta succedendo con un paziente.

Cliniche infermieristiche avanzate

Troverai che ciascuna delle nostre cliniche infermieristiche supporta un obiettivo di apprendimento specifico. Mentre stai coprendo le basi dell’assistenza infermieristica nel primo semestre, mettiamo in sequenza le tue cliniche per seguire una naturale progressione di apprendimento. Così, man mano che i tuoi studi avanzano, le tue cliniche diventano più complesse.

Durante le tue ultime settimane di scuola infermieristica, parteciperai a un’esperienza di transizione di ruolo che ti permette di acquisire un’esperienza clinica concentrata lavorando accanto a un precettore. Un precettore è un’infermiera registrata addestrata a fare da mentore agli studenti di infermieristica. Lavorerai gli stessi turni del tuo precettore, e mentre affini le tue abilità infermieristiche, inizierai ad assumere un ruolo attivo, se non primario, nella cura del paziente.

“Entro la fine del programma, ti stai prendendo cura del paziente nel suo complesso”, ha detto Lauren, una laureata del programma ABSN di maggio 2018. ” si aspetta che tu faccia le cose come le farebbe lei. Non puoi entrare nell’esperienza di transizione di ruolo come studente. Devi entrare come infermiera.”

Su sua richiesta, Lauren è entrata in una delle unità di oncologia al Mercy Health per la sua esperienza di transizione di ruolo. “Ho sempre voluto fare oncologia. ascoltano quello che vuoi. Vogliono che tu abbia successo. Vogliono che tu sia dove vuoi essere nella vita”, ha detto.

Lauren ha notato che l’oncologia è un’area di specialità in cui i nuovi infermieri entrano raramente. “Mentre ero nell’unità di oncologia, ho cercato di assicurarmi di essere sulla palla facendo le mie valutazioni in tempo, registrando correttamente le cartelle, distribuendo i farmaci in modo corretto ed educando i pazienti”. Il suo duro lavoro è stato ripagato perché il Mercy Health ha offerto a Lauren un lavoro in oncologia prima ancora che lei si laureasse al nostro programma ABSN.

Lauren, Laureato del programma ABSN

Rete per il futuro

Cincinnati è sede di diversi importanti sistemi sanitari, e queste strutture hanno bisogno di infermieri. Quindi, per gli studenti ABSN che rimangono nella zona dopo la laurea, ci sono molte opportunità da perseguire.

Anche se non c’è mai una garanzia di impiego, si dovrebbe andare in ogni clinica infermieristica con il piede migliore avanti. Non si sa mai chi potrebbe essere un futuro riferimento o un datore di lavoro. Dopo tutto, è quello che ha fatto Lauren, e ha ottenuto il lavoro che voleva.

Brianna, laureata nel maggio 2018 nel programma ABSN, ha visto le sue cliniche infermieristiche come grandi opportunità di networking. Ha spiegato che quando si tratta di trovare lavoro, molte volte si tratta di chi si conosce. “Fare una buona impressione non inizia durante il processo di intervista, ma durante le cliniche”, ha detto.

Diciamo, per esempio, che hai completato una clinica su un piano di un ospedale. Poi, dopo la scuola per infermieri, si fa domanda per un lavoro su un piano diverso dello stesso ospedale. Se sei andato bene durante la tua clinica, le infermiere e il capo infermiere con cui hai lavorato potrebbero essere la chiave per aiutarti a ottenere il lavoro.

“È nel tuo interesse metterti davvero in gioco e parlare con tutte le persone che puoi – le infermiere, i capi infermieri e gli educatori del piano”, ha detto Brianna.

Brianna, diplomata del programma ABSN

Pensieri finali

In generale, le nostre cliniche infermieristiche ti introducono a un’ampia varietà di popolazioni di pazienti e ambienti sanitari. Così, quando ti laureerai dal nostro programma ABSN, avrai una buona idea di dove ti piacerebbe praticare la professione. Potresti entrare nella scuola per infermieri pensando di voler lavorare in pediatria, per poi scoprire che in realtà ti piace di più lavorare con i pazienti anziani.

Per saperne di più su come sono le cliniche infermieristiche alla Xavier, contatta il nostro team di ammissione oggi stesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *