Comprendere l’alfabetizzazione sanitaria

L’alfabetizzazione sanitaria riguarda tutti

Adulto anziano che legge una bottiglia di pillole.

Le persone hanno bisogno di informazioni che possono capire e utilizzare per prendere le migliori decisioni per la loro salute.

L’alfabetizzazione sanitaria è importante per tutti perché, a un certo punto della nostra vita, tutti dobbiamo essere in grado di trovare, comprendere e utilizzare le informazioni e i servizi sanitari.

Considerare la nostra salute fa parte della vita quotidiana, non solo quando visitiamo un medico, una clinica o un ospedale. L’alfabetizzazione sanitaria può aiutarci a prevenire i problemi di salute e a proteggere la nostra salute, così come a gestire meglio quei problemi e quelle situazioni inaspettate che si verificano.

Anche le persone che leggono bene e sono a loro agio nell’uso dei numeri possono affrontare problemi di alfabetizzazione sanitaria quando

  • non hanno familiarità con i termini medici o con il funzionamento del loro corpo.
  • devono interpretare statistiche e valutare rischi e benefici che riguardano la loro salute e sicurezza.
  • A loro è stata diagnosticata una grave malattia e sono spaventati e confusi.
  • Hanno condizioni di salute che richiedono una complicata auto-cura.
  • Stanno votando su una questione che riguarda la salute della comunità e facendo affidamento su informazioni tecniche non familiari.

Perché abbiamo un problema di alfabetizzazione sanitaria?

Quando le organizzazioni o le persone creano e danno agli altri informazioni sanitarie che sono troppo difficili da capire, creiamo un problema di alfabetizzazione sanitaria. Quando ci aspettiamo che capiscano i servizi sanitari con molti passi non familiari, confusi o addirittura contrastanti, creiamo anche un problema di alfabetizzazione sanitaria.

Come possiamo aiutare le persone ora?

Possiamo aiutare le persone a usare le abilità di alfabetizzazione sanitaria che hanno. Come? Possiamo

  • creare e fornire informazioni e servizi che le persone possono comprendere e utilizzare nel modo più efficace con le competenze che hanno. Vedi Sviluppare e testare i materiali.
  • lavorare con educatori e altri per aiutare le persone a familiarizzare con le informazioni e i servizi sanitari e a costruire le loro abilità di alfabetizzazione sanitaria nel tempo. Vedi Collaborare.
  • costruire le nostre capacità come comunicatori di informazioni sanitarie. Vedi Trova formazione per le opzioni gratuite online.

Rapporti e prove sulla limitata alfabetizzazione sanitaria

Le persone hanno bisogno di informazioni che possono capire e utilizzare per prendere le migliori decisioni per la loro salute. Si parla di “alfabetizzazione sanitaria limitata” quando l’alfabetizzazione e le competenze numeriche delle persone non sono adeguate alle informazioni tecniche, complesse e poco familiari che le organizzazioni mettono a disposizione o i servizi sanitari sono troppo complessi e difficili da comprendere e utilizzare in modo efficace.

Diversi rapporti documentano che l’alfabetizzazione sanitaria limitata influisce su molti tipi di condizioni di salute, malattie, situazioni ed esiti, compresi lo stato di salute e i costi.

  • Migliorare l’alfabetizzazione sanitaria potrebbe prevenire quasi 1 milione di visite in ospedale e risparmiare oltre 25 miliardi di dollari all’anno icona iconexternal pdf e metodologia e citazioni iconaxternal pdf (UnitedHealth Group 2020)
  • Tavola rotonda sull’alfabetizzazione sanitaria commissionata iconaexternal (National Academies of Sciences, Engineering & Medicina, 2009 – presente; elenco viene aggiornato regolarmente)
  • Health Literacy Interventions and Outcomes: An Updated Systematic Reviewexternal icon (Agency for Healthcare Research and Quality 2011)
  • National Action Plan to Improve Health Literacyexternal icon (U.S. Department of Health and Human Services 2010)
  • Surgeon General’s Workshop on Improving Health Literacyexternal icon (U.U. S. Department of Health and Human Services 2006)
  • Institute of Medicine’s health literacy reportexternal icon (2004)

Nel 2006, il U. S. Department of Education ha pubblicato gli unici dati nazionali sulle competenze di alfabetizzazione sanitaria. Lo studio ha scoperto che gli adulti che si auto-riferiscono le peggiori condizioni di salute hanno anche le più limitate competenze di alfabetizzazione, di calcolo e di salute. Vedi The Health Literacy Of America’s Adults: Results from the 2003 National Assessment of Adult Literacyexternal icon.

Il Dipartimento dell’Istruzione degli Stati Uniti ha successivamente pubblicato i risultati del 2012/14 e del 2017 sullo stato di salute auto-riferito degli adulti statunitensi utilizzando i dati del Program for the International Assessment of Adult Competencies (PIAAC)external icon. Questi risultati rafforzano i risultati del loro rapporto del 2006.

I paesi dell’Unione Europea hanno riscontrato simili problemi di alfabetizzazione sanitaria nell’European Health Literacy Surveyexternal icon (Fonte: Maastricht University 2012).

Cerca nella National Library of Medicine’s PubMedexternal icon le ultime ricerche sull’alfabetizzazione sanitaria.

L’alfabetizzazione sanitaria e l’alfabetizzazione limitata sono lo stesso problema?

No, ma sono correlate. Le abilità di lettura, scrittura e numeri delle persone sono solo una parte dell’alfabetizzazione sanitaria. Le persone hanno bisogno di una forte alfabetizzazione e capacità di calcolo per rendere più facile la comprensione e l’uso delle informazioni e dei servizi sanitari. Ma la ricerca mostra che molte attività sanitarie sono poco familiari, complicate e tecniche per la maggior parte delle persone.

Per saperne di più dai leader dell’alfabetizzazione sanitaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *