Dovresti comprare oro?

L’oro è stato un bene prezioso per secoli. Nel corso della storia registrata (e non), l’oro è stato usato come moneta e come simbolo di ricchezza e potere. L’oro è stato trovato nelle tombe, sepolto accanto a resti risalenti al 4.500 a.C.

Questo valore di lunga data dimostra la stabilità dell’oro e la sua attrattiva nel tempo. L’oro è considerato dagli investitori come uno degli investimenti più sicuri, recuperando rapidamente il suo valore durante le crisi economiche. Il suo prezzo spesso segue le oscillazioni del mercato azionario o dell’economia.

Quando la fiducia degli investitori è distrutta, i prezzi dell’oro spesso salgono perché gli investitori nervosi cercano un posto sicuro dove mettere il contante ritirato dal mercato. L’oro è anche un rifugio in tempi di inflazione perché mantiene il suo valore molto meglio dei beni sostenuti dalla valuta, che possono salire di prezzo, ma scendere di valore.

Se comprare oro come investimento sembra una buona idea, continua a leggere per saperne di più.

Investire in oro

Investire in oro non è come comprare azioni o obbligazioni. È possibile prendere possesso fisico dell’oro acquistando monete d’oro o lingotti d’oro. Il lingotto è oro in forma di lingotto, con un timbro sopra. Il timbro contiene il livello di purezza e la quantità di oro contenuta nel lingotto. Il valore del lingotto o della moneta deriva dal suo contenuto di metalli preziosi e non dalla sua rarità e condizione, e può cambiare nel corso della giornata. È possibile acquistare lingotti o monete da alcune banche, commercianti, società di intermediazione e dalla Zecca degli Stati Uniti, che produce monete e lingotti d’oro per gli investimenti dal 1986.

È anche possibile acquistare azioni di società minerarie d’oro, contratti futures sull’oro, exchange-traded fund (ETF) incentrati sull’oro e altri strumenti finanziari regolari. Se gli investitori acquistano un ETF sostenuto dall’oro, stanno acquistando quote di proprietà di un fondo in oro, ma non hanno alcun diritto all’oro fisico stesso.

Investire in oro con l’idea che non perda mai valore è un approccio sbagliato. Come ogni investimento o attività finanziaria, l’oro è soggetto alle pressioni della domanda e dell’offerta che ne fanno fluttuare il prezzo.

Prezzi attuali e storici dell’oro

Gli investitori dovrebbero iniziare guardando il prezzo spot dell’oro, che è quello a cui può essere comprato e venduto in quel momento. Il prezzo spot dell’oro è quotato per un’oncia d’oro, un grammo o un chilo. Per esempio, alla fine della giornata di venerdì 24 aprile 2020, il prezzo spot dell’oro era di 1.739,90 dollari per oncia, 55,94 dollari per grammo e 55.939,04 dollari per chilo.

Se si guarda ai prezzi storici dell’oro, si scopre che il prezzo dell’oro è salito notevolmente negli anni 2000. Nel 2008, il prezzo dell’oro variava da circa 720 dollari l’oncia a oltre 1.000 dollari l’oncia. Quando l’economia è sprofondata ulteriormente nella recessione, il prezzo dell’oro è salito a circa 1.888 dollari nel 2011 a causa del sentimento degli investitori e della domanda. Entro aprile 2020, i prezzi dell’oro sono scesi leggermente rispetto a dove erano quasi un decennio prima, ma hanno continuato a performare bene nel mezzo di una recessione economica.

Qualcosa di simile è successo alla fine degli anni ’70. Dopo l’aumento del prezzo negli anni ’70, l’oro ha trascorso i successivi 20 anni diminuendo di valore prima di risalire intorno al 2000. Durante la crisi pandemica, la domanda di oro è aumentata e il prezzo dell’oro è aumentato. Gli investitori non potevano essere certi in quel momento se l’aumento sarebbe continuato o meno, perché è ugualmente possibile che la tendenza possa continuare o che il prezzo languisca ancora una volta per un tempo considerevole. Mentre languisce, qualsiasi investimento in oro non produrrebbe alcun interesse o dividendo.

Quale forma di oro è l’investimento giusto per te?

L’oro è disponibile in molte forme, quindi una può essere più adatta alla tua strategia di investimento rispetto ad un’altra. Si possono acquistare monete d’oro fisiche o lingotti, ma devono essere conservati in un ambiente sicuro. Ciò può comportare il pagamento di una commissione a un broker, a una banca o a un’altra azienda.

Uno dei vantaggi di investire in oro fisico è che, se hai bisogno di incassarlo rapidamente, puoi farlo. Tuttavia, le monete d’oro e i lingotti sono spesso venduti con un premio e comprati con uno sconto, quindi potresti non ottenere il prezzo di mercato quando hai bisogno di vendere.

Investire in titoli d’oro è simile a investire in qualsiasi altro titolo, tranne che i prezzi possono muoversi con il mercato azionario. Per esempio, se stai investendo in società di estrazione dell’oro, il prezzo delle azioni può riflettere la salute finanziaria della società e la posizione di mercato più che il prezzo dell’oro. Questo può creare un falso senso di sicurezza se lo stai usando come copertura contro il rischio.

Quando dovresti comprare oro?

Molti sostenitori dell’oro suggeriscono che è una buona copertura contro l’aumento dei prezzi. I fatti però non supportano questa affermazione. L’oro è spesso una migliore copertura contro una crisi finanziaria, piuttosto che una copertura contro l’inflazione. In tempi di crisi, i prezzi dell’oro tendono a salire. Ma questo non è necessariamente il caso durante i periodi di alta inflazione. Se c’è una crisi finanziaria o una recessione all’orizzonte, può essere saggio comprare oro. Tuttavia, se l’economia è in un periodo di alta inflazione, può essere saggio passare.

Quando si investe per la pensione, è necessario un investimento che generi un reddito corrente o che si prevede ragionevolmente di apprezzare in valore in modo da poterlo vendere in futuro e utilizzarlo per scopi di consumo. L’oro non è un investimento su cui si può fare affidamento per nessuno di questi scopi. Inoltre, tieni presente che se hai dell’oro in un conto pensionistico come un IRA, potrebbero esserci delle penali per il prelievo anticipato se decidi di vendere l’oro e incassare.

Punti chiave

Investire nell’oro, sia nel metallo fisico che nei titoli legati all’oro, è una decisione complicata e non una decisione da prendere alla leggera. Se decidi di acquistare oro fisico, assicurati di comprare da un commerciante rispettabile. Se stai acquistando oro per il tuo conto pensione, devi usare un broker per comprare e un custode per tenere il tuo oro.

Come regola generale, gli esperti finanziari spesso suggeriscono di non avere più di una piccola percentuale del tuo patrimonio in oro. Questo è ritenuto un buon consiglio perché agisce come una polizza assicurativa. Se perdi tutte le altre azioni in un crollo, il tuo oro dovrebbe seguire le tendenze storiche e salire di valore, evitandoti di perdere tutto. Ma ricorda, questo non è garantito, quindi procedi con cautela quando acquisti questo metallo prezioso.

La Balance non fornisce servizi e consigli fiscali, di investimento o finanziari. Le informazioni vengono presentate senza considerare gli obiettivi di investimento, la tolleranza al rischio o le circostanze finanziarie di ogni specifico investitore e potrebbero non essere adatte a tutti gli investitori. La performance passata non è indicativa di risultati futuri. L’investimento comporta dei rischi, compresa la possibile perdita del capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *