Glucosio, fruttosio e saccarosio: Qualè la differenza tra questi zuccheri … e qual è il peggiore per la tua salute? | Istituto Medico Harding

Glucosio, fruttosio e saccarosio: Qual è la differenza tra questi zuccheri … e qual è il peggiore per la tua salute?

Lo zucchero nella tua bibita e in altri dolci preferiti può andare giù dolcemente, ma un nuovo studio innovativo ha scoperto che agiscono in modo molto diverso una volta nel tuo corpo.

assunzione di zucchero

Può avere tutti un sapore ugualmente dolce, ma il tipo di zucchero che mangi conta molto per la tua salute.

I tre principali tipi di zucchero in questione sono:

  1. Glucosio: prodotto quando il tuo corpo scompone gli amidi
  1. Fruttosio: lo zucchero presente naturalmente nella frutta e ampiamente utilizzato sotto forma di sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio
  1. Sucroso: zucchero da tavola

Ricercatori dell’Università della California, Davis hanno confrontato il consumo di glucosio e fruttosio tra 32 persone in sovrappeso o obese e hanno scoperto che hanno provocato cambiamenti di salute molto diversi.

Dopo aver bevuto una bevanda zuccherata con fruttosio o glucosio che costituiva il 25% delle loro calorie giornaliere per 12 settimane, entrambi i gruppi hanno guadagnato una quantità simile di peso. Tuttavia, quelli che hanno bevuto il fruttosio – bevanda zuccherata hanno sperimentato una serie di altri effetti malsani, tra cui:

  • Un aumento del grasso viscerale, quello che si incastra tra i tessuti degli organi
  • Meno sensibilità all’insulina, uno dei primi segni del diabete
  • Aumento della produzione di grasso nel fegato
  • Innalzamento del colesterolo LDL (cattivo)
  • Innalzamento dei livelli di trigliceridi

Le persone che hanno bevuto la bevanda dolcificata con glucosio, nel frattempo, non hanno sperimentato tali cambiamenti.

“Questo suggerisce che, allo stesso modo in cui non tutti i grassi sono uguali, non tutti i carboidrati alimentari sono gli stessi”, Peter Havel, professore di nutrizione presso l’Università della California Davis e autore principale dello studio ha detto alla rivista TIME.

Quando il glucosio viene consumato, una serie di reazioni si verificano nel corpo permettendo di essere utilizzato come energia, e la produzione di leptina, un ormone che aiuta a controllare l’appetito e il deposito di grasso, è aumentato. Nel frattempo, si riduce la grelina, un ormone dello stomaco, che si pensa aiuti a far passare la fame.

Quando il fruttosio viene consumato, però, “sembra comportarsi più come il grasso per quanto riguarda gli ormoni coinvolti nella regolazione del peso corporeo”, spiega Peter Havel, professore associato di nutrizione all’Università della California, Davis. “Il fruttosio non stimola la secrezione di insulina. Non aumenta la produzione di leptina né sopprime la produzione di grelina. Questo suggerisce che consumare molto fruttosio, come consumare troppi grassi, potrebbe contribuire all’aumento di peso.”

E come sottolinea questo studio più recente, potrebbe causare anche altri effetti collaterali pericolosi.

La maggior parte dei dolci contiene fruttosio o saccarosio

Questa notizia potrebbe spingerti a cercare versioni dolcificate con glucosio dei tuoi dolci e delle tue bibite preferite, ma la maggior parte dei prodotti zuccherati sono fatti con saccarosio o fruttosio, spesso sotto forma di sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio.

Il saccarosio è fatto al 50% di fruttosio e al 50% di glucosio, mentre lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio può essere composto al 55% da fruttosio e al 45% da glucosio, oppure al 42% da fruttosio e al 58% da glucosio.

Questo significa che sarà difficile trovare prodotti dolcificati con glucosio, e si rischiano gli effetti collaterali scoperti in questo studio indipendentemente dal tipo che si sceglie.

“Questo studio fornisce il miglior argomento ancora che dovremmo decidere di consumare meno bevande zuccherate in generale, o che dovremmo condurre più ricerche sulla possibilità di utilizzare altri dolcificanti che possono essere più a base di glucosio”, ha detto Matthias Tschoep, un ricercatore di obesità presso l’Obesity Research Center dell’Università di Cincinnati, in TIME.

La connessione fruttosio-diabete

Secondo il dottor Walter Willett, presidente del dipartimento di nutrizione presso la Harvard School of Public Health, il consumo a lungo termine di bevande zuccherate, che sono in genere dolcificate con sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, può raddoppiare il rischio di obesità. Parte del rischio è semplicemente dalle calorie extra, ma parte è anche dovuta all’alto contenuto di fruttosio nelle bevande.

E una revisione di più studi di Havel e colleghi, pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition, ha trovato che, negli animali, il consumo di grandi quantità di HFCS ha portato a diversi segni premonitori del diabete, tra cui:

L’Equilibrio del glucosio riduce le tue voglie di zucchero

Gymnema sylvestre, soprannominato il “distruttore di zuccheri”, è noto per aiutare la perdita di peso diminuendo significativamente le voglie di zucchero, attraverso il miglioramento della naturale assunzione e utilizzazione dello zucchero nel sangue da parte delle cellule.

Le foglie di gymnema sylvestre (GS) contengono anche proprietà antibatteriche, antiallergiche e antivirali che sono state segnalate per sostenere:

  • Ipoglicemia
  • Colesterolo
  • Anemia
  • Digestione
  • Tosse
  • Costipazione
  • Ritenzione idrica ritenzione idrica
  • Malattia del fegato

Altri rapporti indicano anche che la Gymnema sylvestre ha un ruolo nel sostenere i livelli di colesterolo sano, inclusi LDL (colesterolo cattivo) e trigliceridi.

  • Indotta resistenza all’insulina
  • Impedita tolleranza al glucosio
  • Prodotti alti livelli di insulina

In definitiva per aiutare a proteggere la tua salute dovresti ridurre al minimo l’assunzione di zuccheri, specialmente HFCS, fruttosio e saccarosio, limitando il consumo di soda e altri cibi e bevande zuccherate.

Hai bisogno di aiuto per combattere la tua voglia di zucchero?

Gymnema sylvestre, una pianta originaria delle lussureggianti regioni tropicali dell’India, ha foglie amare, soprannominate “distruttori di zucchero”, che possono effettivamente eliminare la capacità di sentire il sapore dello zucchero in bocca, riducendo così la tua voglia di zucchero.

Nel frattempo, Gymnema Sylvestre ha mostrato risultati promettenti nel controllo sicuro dei livelli di zucchero nel sangue nei diabetici, mentre aiuta nella perdita di peso, ipoglicemia, colesterolo alto, anemia e problemi di digestione. Le molecole di acido gymnemico hanno una forma unica che è simile al glucosio, il che significa che sono in grado di riempire i recettori delle cellule nel rivestimento dell’intestino, impedendo l’assorbimento delle molecole di zucchero e risultando in livelli di zucchero nel sangue più bassi

Chiedete al vostro medico se gli integratori naturali contenenti Gymnena sylvestre sarebbero appropriati per voi, in quanto ci sono rimedi a base di erbe specificamente progettati per aiutare a mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *