Interstate vs Intrastate: Individuare la differenza

Interstate vs Intrastate. Entrambi i nomi sembrano quasi identici, ma significano il contrario. Conoscere la differenza vi farà risparmiare un sacco di mal di testa. Se non fate domanda per quella giusta, dovrete rifare l’intero processo da capo, il che può farvi perdere tempo e denaro.

Interstate vs Intrastate

Commercio interstatale

Un veicolo che trasporta passeggeri o merci attraverso le linee di stato, o un veicolo con l’intento di attraversare le linee di stato.

Commercio interstatale:

Trasporto, commercio o traffico che operano entro i confini di un singolo stato.

Se la vostra attività ha l’intenzione di muoversi attraverso i confini statali, allora dovete ricordarvi di aderire e rispettare tutte le norme di sicurezza federali. Non solo, ma devi anche rispettare le regole delle autorità operative. È importante notificare gli stati particolari in cui si eseguiranno le operazioni. Il veicolo deve essere registrato con l’IRP così come IFTA e UCR. Dovete anche prendere nota delle qualifiche di ogni stato di prospezione.

Uno stato di origine aiuterà a raccogliere le tasse necessarie per distribuirle tra gli stati in cui siete registrati per guidare. Questo è un enorme vantaggio per i registri interstatali.

Interstatale vs Intrastatale

Se si opera entro i confini del commercio intrastatale, è obbligatorio che si deve rispettare tutti i regolamenti statali e locali. I regolamenti federali si applicano solo ai seguenti:

  • una CDL per i conducenti che operano veicoli a motore commerciali.
  • Test antidroga e alcol per tutti i titolari di licenza CDL
  • Livelli minimi di responsabilità finanziaria per il trasporto intrastatale di quantità specifiche di materiali e sostanze pericolose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *