L’alcolismo corre in famiglia?

La dipendenza è stata a lungo definita come una malattia cronica e recidivante del cervello che colpisce gli individui e le famiglie nel loro insieme. Gli effetti della dipendenza da alcol sui centri di ricompensa e motivazione del cervello hanno ulteriormente dimostrato le componenti genetiche ed ereditarie della dipendenza. Il disturbo da uso di alcol non fa eccezione. Anche se questo disturbo colpisce persone di ogni età, razza, etnia e background socioeconomico, l’alcolismo è stato collegato a geni specifici. Mentre l’alcolismo corre nelle famiglie, la vera domanda è perché corre nelle famiglie?

Mentre c’è una componente genetica alla presenza di questo disturbo, la malattia dell’alcolismo è molto più complessa della predisposizione genetica. Infatti, sia la genetica che i fattori ambientali sono responsabili della prevalenza dell’alcolismo nelle famiglie e della sua trasmissione da una generazione all’altra.

Quali sono le cause del disturbo da uso di alcol?

Tabella del contenuto

Il National Institute on Alcohol Abuse and Alcoholism riferisce che circa 16 milioni di persone negli Stati Uniti lottano contro il disturbo da uso di alcol. A causa della prevalenza di questo disturbo, i ricercatori medici continuano a lavorare duramente nella comprensione dei potenziali fattori associati all’alcolismo. Uno di questi fattori è che l’alcolismo corre in famiglia.

Generalmente, il disturbo da uso di sostanze è considerato coinvolgere diversi fattori di rischio complessi come:

  • genetica
  • Ambiente attuale
  • Storia familiare
  • Trauma infantile
  • Gender
  • Stato di salute mentale

Anche lo stress a casa, al lavoro o a scuola è un fattore che contribuisce al disturbo da uso di sostanze. Per esempio, quando un individuo si sente stressato può consumare alcune bevande alcoliche e sentirsi immediatamente rilassato e sollevato. Questo effetto calmante spesso rafforza il desiderio di consumare alcol come meccanismo di coping per lo stress. Più specificamente, gli individui che soffrono di malattie mentali come l’ansia, la depressione, il disturbo bipolare e la schizofrenia sono suscettibili di lottare con il disturbo da uso di alcol co-occorrente.

Alcolismo e genetica

Come menzionato in precedenza, gli scienziati hanno esaminato la genetica nei lignaggi familiari per identificare potenziali fattori ereditari che contribuiscono alla dipendenza e all’alcolismo. Nel 2012, sono state pubblicate alcune delle prime ricerche sulla genetica del disturbo da uso di alcol e della dipendenza. Questo studio ha riportato che 11 coppie di geni sono stati associati al rischio di individui che bevono troppo e sviluppano comportamenti compulsivi intorno all’alcol. I segni dei fattori genetici del disturbo da uso di alcol includono:

  • Avere una maggiore tolleranza per grandi quantità di alcol
  • Sperimentare una reazione all’alcol diversa da quella degli altri, che generalmente scatena il desiderio
  • Ripetere periodi di binge drinking
  • Avere una compulsione a bere una volta che un individuo ha consumato anche la più piccola quantità di alcol (incapace di avere solo un drink)

Tutti questi fattori genetici aiutano a spiegare come l’alcolismo corre nelle famiglie.

Influenze familiari e ambientali sullo sviluppo dell’alcolismo

Le dinamiche familiari, la storia familiare e i fattori ambientali contribuiscono direttamente alla probabilità che un individuo sviluppi l’alcolismo. La scelta di automedicarsi con l’alcol è spesso un tratto appreso da diversi membri dell’unità familiare. I membri della famiglia possono incoraggiarsi a vicenda a bere e possono anche essere offerti a bambini o adolescenti che non sono in grado di bere legalmente fuori casa. Inoltre, i bambini e gli adolescenti che sono esposti a genitori alcolisti possono essere più suscettibili di adottare questa malsana malattia mentale. Quando un individuo inizia a bere in tenera età, ha un rischio molto più alto di sviluppare l’alcolismo.

Anche se un bambino non partecipa al consumo di alcol, se è esposto ai genitori che bevono in eccesso, il messaggio può essere comunicato che il bere quotidiano è normale. I bambini, nei loro primi anni di sviluppo, guardano e imparano come comportarsi in base a come i loro genitori interagiscono con gli altri, le sostanze e il mondo. Altri fattori ambientali che possono contribuire a sviluppare l’alcolismo che corre in famiglia sono:

  • Negligenza
  • Abuso emotivo/fisico
  • Abuso sessuale
  • Maltrattamento dei bambini
  • Facile accesso all’alcol
  • Povertà
  • Genitori assenti
  • Adozione
  • Abbandono
  • Stress
  • Conflitti relazionali

Quando uno o più genitori abusano di alcol, è probabile che il genitore abbia poche o nessuna capacità di far fronte alla situazione. Spesso, questi individui trovano sollievo nell’alcol e continuano a bere per sfuggire alle emozioni scomode. Questo tipo di ambiente impedisce ai bambini di adottare le abilità di coping sane di cui hanno bisogno per affrontare la vita quotidiana. Inoltre, la mancanza di abilità di coping e l’esposizione al trauma possono portare allo sviluppo di malattie mentali.

Disturbi della salute mentale e alcolismo

I disturbi dell’umore e dell’ansia non sono solo comunemente legati al disturbo da uso di alcol, ma sono anche comunemente trasmessi attraverso le famiglie. Se non trattati, i sintomi della malattia mentale possono spesso portare un individuo a rivolgersi all’alcool o ad altre sostanze per curarsi. Mentre qualsiasi malattia mentale potrebbe esporre un individuo all’alcolismo, le seguenti malattie mentali sono note per avere legami genetici, così come un aumento dell’alcolismo:

  • Disturbo bipolare
  • Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)
  • Depressione
  • Disturbo da ansia generalizzata
  • Disturbo da attacchi di panico
  • Disturbo da stress post-traumatico (P.I.T.)
  • .disturbo post-traumatico da stress (PTSD)
  • Schizofrenia
  • Disturbo d’ansia sociale

Quando un individuo ha un disturbo di salute mentale e un disturbo da uso di alcol co-occorrente, il loro trattamento deve essere più completo. Inoltre, un centro di trattamento a doppia diagnosi è il più appropriato per questi individui. Anche se il trattamento può essere più intensivo, il recupero da un disturbo co-occorrente è possibile.

Attenzione ai segni dell’alcolismo se è di famiglia

Mentre la genetica, l’ambiente e l’influenza familiare possono aumentare il rischio di sviluppare un disturbo da uso di alcol, non tutti i bambini sono necessariamente destinati a diventare alcolisti. Avere una predisposizione genetica per sviluppare l’alcolismo non significa che l’individuo sia condannato a questa avvilente malattia. Infatti, in molte famiglie in cui diversi bambini hanno gli stessi geni e la stessa educazione, non tutti i bambini diventano alcolisti.

Avere un familiare stretto che soffre di alcolismo non significa che anche voi o il vostro caro soffrirete di un disturbo da uso di sostanze. Tuttavia, è una buona idea essere istruiti sui segni dell’alcolismo, soprattutto perché è un fenomeno familiare:

  • Non riuscire a resistere all’impulso di bere
  • Incapace di smettere di bere una volta iniziato
  • Sentire un intenso desiderio di alcol
  • Consumare alcol per evitare lo stress, l’ansia, la depressione, o altri sentimenti spiacevoli
  • Il bisogno di consumare maggiori quantità di alcol per ottenere l’effetto desiderato
  • Sperimentare sintomi di astinenza da alcol quando si smette di bere, come tremori, sbalzi d’umore, nausea, insonnia o ansia

Se sei ad alto rischio di sviluppare un disturbo da uso di alcol o hai preoccupazioni circa il tuo consumo di alcol, dovresti parlare con il tuo medico, un professionista della dipendenza o un centro di riabilitazione dall’alcol. Questi professionisti ti aiuteranno a determinare se hai sviluppato o meno un problema con l’alcol e ti suggeriranno quali azioni dovresti intraprendere per affrontare i problemi che stai sperimentando.

Inoltre, se sai che l’alcolismo scorre nella tua famiglia e stai avendo difficoltà a mettere giù la bottiglia, potrebbe essere il momento di chiedere aiuto. Se questo è il tuo caso, contattaci oggi stesso per saperne di più sui programmi di trattamento di droga e alcol a Fort Lauderdale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *