Muscolo agonista

Definizione
noun
Un muscolo che si contrae mentre un altro muscolo si rilassa
Supplemento
I muscoli possono essere classificati secondo l’azione di un insieme di muscoli. I muscoli che lavorano insieme possono essere muscoli agonisti, muscoli antagonisti o muscoli fissatori. I muscoli agonisti sono insiemi di muscoli in cui alcuni si contraggono mentre altri si rilassano. Producono movimenti attraverso la propria contrazione e sono responsabili della generazione di movimenti specifici. Al contrario, i muscoli antagonisti sono quelli che interferiscono con l’azione fisiologica di un altro. Si contraggono eccentricamente, cioè si rilassano per allungare il muscolo in modo che si verifichi l’azione dell’agonista nell’articolazione.1 I muscoli fissatori sono quelli che servono come stabilizzatori di una parte del corpo durante il movimento di un’altra parte. Permette al muscolo agonista di lavorare efficacemente stabilizzando l’origine del muscolo agonista.
L’agonista è tipicamente il muscolo che è il più grande, il più superficiale che attraversa l’articolazione in movimento, e sta concentricamente contraendo o accorciando la lunghezza del muscolo.1
Un esempio di muscolo agonista è il tricipite brachiale che si contrae durante un’estensione del gomito.
Vedi anche:

  • muscolo antagonista
  • muscolo fissatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *