Naruto: Tutti i 7 utenti del Susanoo, classificati

Il Susanoo è uno dei poteri più forti che sono disponibili per quelli degli Uchiha che hanno risvegliato il Mangekyo Sharingan in entrambi gli occhi. Descritto come la difesa più forte in Naruto, il Susanoo si manifesta come un gigantesco umanoide fatto dal chakra degli utenti, ed è in grado di agire per loro conto. È stato presentato per la prima volta da Itachi Uchiha come il suo ultimo asso nella manica contro Sasuke, e con il tempo, anche molti altri hanno mostrato il potere di usare il Susanoo.

Anche se può essere risvegliato da ogni Uchiha con due Mangekyo Sharingan, i suoi poteri differiscono da utente a utente. Ecco tutti i sette utilizzatori del Susanoo in Naruto classificati in base alla loro forza.

7 Shisui Uchiha

Uno dei famosi prodigi Uchiha, Shisui era un jonin di Konoha con un talento e abilità eccezionali. Ad un certo punto durante la Terza Grande Guerra Ninja, Shisui assistette alla morte di una persona a lui cara, il che lo portò ad ottenere il Mangekyo Sharingan. Poiché lo possedeva in entrambi gli occhi, aveva anche l’abilità di maneggiare il Susanoo.

In Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Revolution, la backstory di Shisui ha rivelato che era, infatti, in grado di usare il Susanoo. Anche se la sua versione di questa abilità non era completa, probabilmente a causa del furto di un occhio da parte di Danzo, era comunque abbastanza potente da affrontare un battaglione di shinobi.

6 Itachi Uchiha

Conosciuto anche come il killer del clan, Itachi Uchiha era il figlio maggiore di Fugaku Uchiha, che sedò la rivolta degli Uchiha in una sola notte massacrando tutto il suo clan. Rinomato per il suo Mangekyo Sharingan, Itachi ha risvegliato questa abilità quando Shisui Uchiha si è suicidato proprio davanti a lui. Di conseguenza, Itachi ottenne l’accesso a questi potenti occhi, garantendogli anche la capacità di usare le fiamme nere dell’Amaterasu, e di lanciare l’onnipotente genjutsu Tsukuyomi.

Il terzo potere dei suoi occhi era il Susanoo. Introdotto per la prima volta nella sua lotta contro Sasuke, il Susanoo di Itachi era speciale. Anche se non era un Susanoo a corpo intero, possedeva due armi eteree che lo rendevano invincibile. Non si sa quanto sarebbe stato forte in confronto a un Susanoo a corpo intero, ma probabilmente sarebbe stato un po’ più debole.

5 Madara Uchiha

Uno dei più forti Uchiha di tutti i tempi, Madara è stata la prima persona vista nella serie ad aver manifestato un Full-Body Susanoo. Da bambino, Madara ha risvegliato il suo Sharingan prima del solito, e i suoi progressi non si sono fermati lì. Ben presto, uccise il suo migliore amico per mettere le mani sul Mangekyo Sharingan, e dopo la morte di suo fratello, trapiantò i suoi occhi per rendere eterno il proprio Mangekyo Sharingan. Con i poteri dello SGA, Madara Uchiha poteva combattere alla pari contro Hashirama per almeno 3 giorni.

Gli permetteva anche di manifestare un Susanoo a tutto corpo, che nanizzava persino le montagne. Impugnando questa forza divina, Madara poteva eguagliare il più forte shinobi dell’epoca, Hashirama Senju. Anche se finiva per perdere la maggior parte delle volte, l’uso che Madara faceva di questa abilità era eccezionale, e la usava anche su una Bestia con la Coda.

4 Indra Otsutsuki

Il figlio maggiore di Hagoromo Otsutsuki, Indra era considerato un genio della lotta fin da quando era un bambino. La sua abilità nel combattimento era tale che nessuno poteva tenergli testa in combattimento. Come risultato dell’eredità del forte chakra di suo padre, Indra aveva il Kekkei Genkai dello Sharingan che, col tempo, si è evoluto nel Mangekyo Sharingan. In virtù dei poteri offerti da questo leggendario Kekkei Genkai, Indra era in grado di utilizzare il Susanoo.

Sorprendentemente, Indra poteva manifestare un Susanoo Full-Body anche se non aveva un Mangekyo Sharingan eterno. In termini di poteri, il suo Susanoo era abbastanza potente da eguagliare Ashura Otsutsuki in battaglia, e persino metterlo all’angolo in una certa misura. Senza dubbio, Indra era un eccezionale utilizzatore di Susanoo.

3 Kakashi Hatake

Anche se un non-Uchiha, Kakashi possedeva lo Sharingan fin dall’inizio della serie. Anni fa, durante la Terza Grande Guerra Ninja, Obito gli donò uno dei suoi occhi mentre stava morendo, e nel processo, diede origine alla leggenda di ‘Kakashi dello Sharingan’. All’inizio di Naruto Shippuden, Kakashi viene visto usare anche il Mangekyo Sharingan, e il suo controllo su questa abilità è cresciuto nel tempo. Proprio verso la fine della Quarta Grande Guerra Ninja, Kakashi fu dotato di entrambi i Mangekyo Sharingan da Obito, insieme al suo rimanente chakra dei Sei Sentieri.

Combinando i due poteri, Kakashi risvegliò il Full-Body Susanoo che poteva persino combattere Kaguya Otsutsuki. Anche se il potenziamento era temporaneo, amplificò le abilità di Kakashi al di là di quelle di qualsiasi shinobi per quel momento specifico, e lo rese completamente invincibile nel processo.

2 Sasuke Uchiha

L’Uchiha più forte di sempre, Sasuke è passato dall’essere un normale Uchiha ad una persona che ora esercita la metà dei poteri di Hagoromo Otsutsuki. Durante la Quarta Grande Guerra Ninja, Sasuke ha avuto accesso all’Eterno Mangekyo Sharingan dopo aver trapiantato gli occhi di Itachi. In virtù dell’Eterno Mangekyo Sharingan, Sasuke si svegliò anche con il Susanoo del Corpo intero, che era potenziato dal chakra dei Sei Sentieri, proprio come quello di Indra.

Per portare i suoi poteri un passo oltre, Sasuke prosciugò il chakra delle Bestie con la Coda e lo usò per potenziare ulteriormente il suo Susanoo, diventando la prima e unica persona a risvegliare il ‘Susanoo Indra’. La sua forza era sufficiente a surclassare completamente la modalità Kyuubi di Naruto, anche se quest’ultimo aveva più potenza fisica e maggiori riserve di chakra.

1 Hagoromo Otsutsuki

Il personaggio più forte dell’intera serie, Hagoromo Otsutsuki era anche un utilizzatore del Susanoo, almeno nell’anime. A causa dell’evoluzione del suo Sharingan nel Mangekyo Sharingan, Hagoromo ha ottenuto l’accesso ai poteri del Susanoo. Grazie al suo chakra dei Sei Sentieri, poté manifestare subito il Susanoo del Corpo intero, e la sua versione di questa abilità era notevolmente grande, eguagliando persino i Dieci Code in dimensioni.

Le sue capacità erano abbastanza grandi da surclassare Kaguya Otsutsuki, che si era fusa con l’Albero di Dio per diventare la stessa Dieci Code. Hagoromo continuò a risvegliare il Rinnegen poco dopo e guadagnò ulteriore potere, raggiungendo essenzialmente lo status di un Dio nel processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *