Prolasso degli organi pelvici: Chirurgia per rettocele ed enterocele

Gli organi della pelvi sono sostenuti dalle strutture che li circondano. Cose come l’invecchiamento e il parto possono causare l’indebolimento di queste strutture. La perdita di supporto permette agli organi pelvici di cadere fuori dalla loro posizione normale. Questo si chiama prolasso. Se il retto cade fuori posto e si gonfia nella vagina, si chiama rettocele. Se l’intestino tenue cade fuori posto e si gonfia nella vagina, si chiama enterocele. La chirurgia può essere fatta per risolvere questi problemi. Questo aiuterà ad alleviare i sintomi.

Vista in sezione di retto e vagina

Vista in sezione di retto e vagina

Vista in sezione di retto e vagina

Immagine

Immagine

La procedura chirurgica

  • Per correggere un rettocele, il retto viene riportato nella sua posizione normale. Il tessuto tra la vagina e il retto è cucito (suturato) per rafforzarlo. Questo impedisce al retto di gonfiarsi nella vagina.

  • Per correggere un enterocele, l’intestino tenue viene spostato lontano dalla vagina. Il tessuto in eccesso viene poi suturato. Questo lo tiene in posizione.

  • A volte viene usato un materiale sintetico o un innesto biologico nel processo di correzione del difetto.

Le tue incisioni

Durante la chirurgia, il medico raggiunge i tuoi organi pelvici attraverso la vagina o l’addome. Se si passa attraverso la vagina, le incisioni possono essere fatte nella parete della vagina. Se l’intervento avviene attraverso l’addome, diverse piccole incisioni possono essere utilizzate per eseguire la chirurgia laparoscopica. Oppure si può utilizzare un’unica incisione più grande, in alto e in basso (verticale) o trasversale (trasversale).

Rischi e complicazioni possibili della chirurgia del prolasso

  • Infezione

  • Sanguinamento

  • Rischi dell’anestesia

  • Danni ai nervi, muscoli o strutture pelviche vicine

  • Coaguli di sangue

  • Prolasso dell’organo o degli organi pelvici che si ripete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *