Quali sono i requisiti per entrare in una cooperativa di credito?

Mentre la maggior parte delle persone accede a una cooperativa di credito attraverso il proprio datore di lavoro, ci sono altri modi per unirsi alle istituzioni finanziarie senza scopo di lucro: Tutto ciò che serve è una piccola ricerca. Per esempio, se si frequenta una chiesa specifica o si vive in una certa comunità, si potrebbe avere accesso.

Unioni di credito
  • Il controllo gratuito prospera nelle unioni di credito

“Se un consumatore vuole scegliere di condurre i suoi servizi finanziari attraverso una unione di credito, di solito può trovarne una a cui unirsi”, dice John McKechnie, direttore degli affari pubblici e congressuali alla National Credit Union Administration, l’agenzia governativa di Alexandria, Va, agenzia governativa che regola le cooperative di credito.

carico

Vedi altro

Le linee guida per i soci sono più ampie di quanto si pensi

A differenza delle banche che sono aperte a chiunque, le leggi richiedono che le cooperative di credito abbiano un campo di appartenenza definito, il che significa che dovrai essere un membro di quel gruppo per accedere alla cooperativa di credito e ai suoi servizi. Il campo di appartenenza può essere ampio, includendo un datore di lavoro, una chiesa, una scuola, una comunità e un gruppo di dipendenti.

Avere accesso attraverso un datore di lavoro è il modo più semplice per diventare un membro, ma le cooperative di credito basate sulla comunità sono anche ampiamente disponibili in molte città e paesi in tutto il paese.

“Delle 8.000 cooperative di credito, quasi il 25% sono basate sulla comunità”, dice Jim Hanson, vice presidente di The Credit Union National Association, o CUNA, l’associazione commerciale di Washington, D.C. e Madison, Wis. “La stragrande maggioranza dei consumatori, specialmente nelle grandi comunità e città, ha l’opportunità di unirsi a una cooperativa di credito.”

I frequentatori di chiese sono idonei a unirsi alla cooperativa di credito della loro chiesa, così come gli studenti e i docenti di un college e un’università. In alcune cooperative di credito, come quella dell’Università del Wisconsin, basta aver frequentato un solo corso per diventare membro, dice Hanson. “Non è così difficile entrare in una cooperativa di credito”, dice.

Le istituzioni finanziarie senza scopo di lucro, che offrono di tutto, dai conti di risparmio ai prestiti automobilistici, sono attraenti per i consumatori perché offrono tassi competitivi sui prestiti e hanno soldi da mettere al lavoro. “Le cooperative di credito hanno goduto di una bella crescita dopo la crisi finanziaria e sono piene di soldi e vogliono fare prestiti”, dice Hanson.

Trovare una cooperativa di credito

Come si fa a trovare una cooperativa di credito a cui unirsi? Secondo la Credit Union National Association, puoi chiamare la tua lega statale, parlare con il tuo capo o anche interrogare la tua famiglia. Scopri se il datore di lavoro del tuo coniuge sponsorizza una cooperativa di credito che permette ai membri della famiglia di aderire. Alcune cooperative di credito permetteranno solo ai membri immediati della famiglia, mentre altre includeranno membri della famiglia estesa come cugini, zii e zie. Se stai cercando una cooperativa di credito basata sulla comunità, parla con i vicini per vedere se conoscono qualche cooperativa di credito nelle vicinanze.

Se questo fallisce, c’è sempre Internet e le Pagine Gialle per indicarti la giusta direzione. Secondo la CUNA, alcune delle cooperative di credito raramente fanno pubblicità, quindi potresti non sapere cosa c’è là fuori a meno che tu non sfogli le Pagine Gialle. Potete cercare sul sito web dell’associazione le cooperative di credito per stato, e controllare la sicurezza dell’istituzione con il sistema di valutazione Safe & Sound di Bankrate.

“Si tratta di chiamare la cooperativa di credito locale e controllare cosa permette lo statuto”, dice Hanson. “La gente non si rende conto che può essere idonea per una cooperativa di credito.”

” Torna allo studio sul controllo delle cooperative di credito del 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *