Ryan Lochte

2004-2005Modifica

Record della medaglia
Atene 2004 – Nuoto maschile nuoto
Rappresentare gli USA
staffetta 4×200 m stile libero 7:07.33
200 m misti 1:58.78

Lochte qualificato per la sua prima Olimpiade dopo aver finito secondo a Michael Phelps nei 200 metri misti ai 2004 U.S. Olympic Team Trials. Si è anche qualificato per la squadra della staffetta 4×200 metri stile libero dopo essere arrivato quarto nella finale dei 200 metri stile libero. Alle Olimpiadi estive 2004 ad Atene, Grecia, Lochte nuotato con Phelps, Klete Keller e Peter Vanderkaay per sconvolgere la squadra australiana e catturare la medaglia d’oro nella staffetta 4×200 metri stile libero. Era la prima perdita per la squadra australiana in sei anni. Ha anche stretto fuori George Bovell e László Cseh nei 200 metri misti per vincere la medaglia d’argento dietro Phelps.

Più tardi quell’anno ai Campionati mondiali FINA 2004 Short Course a Indianapolis, Lochte ha vinto la medaglia d’argento nei 200 metri misti e il bronzo nei 200 metri stile libero. Ha anche vinto la medaglia d’oro nella staffetta 4×200 metri stile libero con Chad Carvin, Dan Ketchum e Justin Mortimer.

Ai campionati mondiali di acquaticità 2005 a Montreal, Lochte ha vinto le medaglie di bronzo sia nei 200 metri dorso e 200 metri misti. Nella staffetta 4×200 metri stile libero, Lochte ha fatto squadra con Phelps, Vanderkaay e Keller per vincere l’oro davanti a Canada e Australia.

2006-2007Modifica

Al 2006 FINA Short Course World Championships a Shanghai, tenutosi appena due settimane dopo il 2006 NCAA Championships, Lochte ha vinto tre titoli individuali, un argento e un bronzo. Ha vinto i 200 metri misti e i 200 metri dorso, stabilendo nuovi record mondiali in entrambi gli eventi. Ha anche impostato un altro record del mondo nei 100 metri dorso nella gamba di apertura della staffetta 4×100 metri medley, diventando il primo uomo a completare la distanza in meno di 50 secondi. Ha vinto la sua terza medaglia d’oro nei 400 metri misti, stabilendo un nuovo record di campionato.

Ai campionati mondiali di acquaticità 2007 a Melbourne, Australia, Lochte ha vinto la sua prima medaglia d’oro individuale a un campionato del mondo lungo corso nei 200 metri dorso contro il connazionale Aaron Peirsol, rompendo il record mondiale di Peirsol e la sua striscia di sette anni vittoria nell’evento. Questo è stato il primo record mondiale di Lochte in un evento di corso lungo. Poco più di 90 minuti dopo, Lochte ha continuato a impostare un record del mondo nella staffetta 4×200 metri stile libero con Phelps, Keller e Vanderkaay. Ha anche vinto medaglie d’argento nei 100 metri dorso e 200 metri e 400 metri misti, rendendo il suo totale di medaglie per la riunione secondo solo a Phelps.

In una settimana dei campionati del mondo, Lochte gareggiato nel mutuo annuale di Omaha Duello in piscina dove ha battuto ancora una volta Peirsol. Nei 100 metri dorso, ha rotto Peirsol altri sette anni striscia vincente nella più breve delle gare di dorso, bordeggiando Peirsol da 0,06 secondi.

Olimpiadi estive 2008Modifica

Medal record
2008 Pechino – Nuoto maschile nuoto
Rappresentare gli Stati Uniti
200 m dorso 1:53.94 (WR)
staffetta 4×200 m stile libero 6:58.56 (WR)
200 m misti 1:56.53
400 m misti 4:08.09

Lochte (sinistra) con Phelps (centro) e Cseh (destra) dopo aver vinto la medaglia di bronzo alle Olimpiadi estive 2008 nei 400-metri misti

Vedi anche: Nuoto alle Olimpiadi estive 2008

TrialsEdit

Al 2008 U.S. Olympic Team Trials in Omaha, Nebraska, Lochte ha gareggiato in sei eventi individuali e qualificato a nuotare in tre eventi individuali alle Olimpiadi estive 2008. Inoltre, con il suo terzo posto nei 200 metri stile libero, Lochte è stato assicurato un posto sulla staffetta 4×200 metri stile libero. Nel suo primo evento, Lochte finito secondo a Phelps nei 400 metri misti. Sia Lochte e Phelps finito sotto il precedente record mondiale di Phelps nell’evento. Nel suo secondo evento, i 200 metri stile libero, Lochte finito al terzo posto dietro Phelps e Vanderkaay. Meno di 30 minuti dopo la finale dei 200 metri stile libero, Lochte finito al terzo posto dietro Aaron Peirsol e Matt Grevers nella finale dei 100 metri dorso. Il giorno successivo, Lochte gareggiò nei 100 metri stile libero, ma si ritirò dopo le semifinali. Due giorni dopo, nei 200 metri dorso, Lochte finito al secondo posto dietro Peirsol, che ha eguagliato il record mondiale di Lochte. Meno di 30 minuti dopo la finale dei 200 metri dorso, Lochte finito secondo a Phelps nei 200 metri misti.

OlimpiadiModifica

Nel suo primo evento alle Olimpiadi estive 2008, Lochte ha vinto la medaglia di bronzo nei 400 metri misti dietro Phelps e Cseh. Il suo tempo di 4:08.09 era due secondi più lento del tempo che ha nuotato in Omaha. Nel suo secondo evento, Lochte nuotato la seconda gamba della staffetta 4×200 metri stile libero. Con Phelps, Ricky Berens e Vanderkaay, ha vinto la sua prima medaglia d’oro e impostare il suo primo record del mondo come la squadra americana finito prima con un tempo di 6:58.56. Gli americani sono stati la prima squadra a rompere il marchio di sette minuti nella staffetta, e ha rotto il record precedente, impostato a Melbourne, Australia, da più di quattro secondi e mezzo. Nel suo terzo evento, i 200 metri dorso, Lochte ha vinto la sua prima medaglia d’oro individuale e impostare il record del mondo, battendo il campione uscente Peirsol. Ventisette minuti dopo la finale dei 200 metri dorso, Lochte ha continuato a vincere il bronzo nei 200 metri misti, finendo dietro Phelps e Cseh.

2009 World ChampionshipsEdit

Vedi anche: Nuoto ai Mondiali 2009

Lochte ai Campionati Nazionali 2009

Al Campionato Nazionale 2009, l’incontro di selezione per i Mondiali 2009, Lochte ha vinto i titoli individuali nei 200 e 400 metri misti. Lochte anche qualificato a nuotare nella staffetta 4×100 e 4×200 metri stile libero. Nella finale dei 200 metri dorso, Lochte posto secondo dietro Aaron Peirsol, e ha perso il suo record del mondo ha impostato a Pechino quando Peirsol ha registrato un tempo di 1:53.08.

Nel suo primo evento ai Campionati mondiali di acquatica 2009 a Roma, Lochte nuotato la seconda gamba della staffetta 4×100 metri stile libero maschile in un tempo di 47.03. Ha guadagnato una medaglia d’oro nell’evento insieme a Phelps, Matt Grevers e Nathan Adrian. Il tempo finale di 3:09.21 era un record di campionato e appena davanti alla Russia (3:09.52) e Francia (3:09.89). Con Phelps non competere in 200 o 400 metri misti a questi campionati, Lochte ha vinto l’oro in entrambi gli eventi. Nei 200 metri misti, Lochte ha rotto il record mondiale di Phelps di 1:54.23 con un tempo di 1:54.10. Nei 200 metri dorso, Lochte ha vinto la medaglia di bronzo, finendo dietro Peirsol e Ryosuke Irie del Giappone. Nel 4 × 200 metri staffetta stile libero finale, Lochte nuotato la gamba ancora in 1:44.46. Combinato con Phelps, Berens e David Walters, Lochte ha vinto la medaglia d’oro e la sua squadra ha rotto il precedente record del mondo da un centesimo di secondo con un tempo di 6:58.55.

2010Modifica

Al campionato nazionale 2010, la selezione si incontrano per il 2010 Pan Pacific nuoto campionati e 2011 campionati mondiali di acquaticità, Lochte ha vinto titoli individuali nei 200 metri dorso, 200 metri misti e 400 metri singoli. Si è anche piazzato secondo nei 100 e 200 metri stile libero. La vittoria di Lochte nei 200 metri misti è stata la prima volta che ha sconfitto Phelps in un importante incontro nazionale o internazionale. Ai campionati di nuoto Pan Pacific 2010 a Irvine, California, Lochte ha vinto un totale di sei medaglie d’oro. Le sue vittorie includevano i 200 metri dorso, 200 metri stile libero, 200 e 400 metri medaglie individuali e 4 × 100 e 4 × 200 metri staffette stile libero.

Al 2010 FINA breve corso campionati del mondo a Dubai, Lochte è diventato il primo individuo nella storia a vincere sette medaglie ai Mondiali di corso breve ed è stata l’unica persona a impostare un record mondiale individualmente dal corpo lunghezza costumi da bagno sono stati vietati. A Dubai, Lochte ha vinto l’oro nei 200 metri dorso, 200 metri stile libero, tutte le medaglie individuali (100, 200, 400) e 4×100 metri medley relay. Ha anche vinto l’argento nella staffetta 4×200 metri stile libero. Lochte record del mondo a Dubai è venuto in giorni consecutivi, prima nei 400 metri misti, poi nei 200 metri misti. Entrambi i record mondiali sono stati battuti con margini considerevoli.

Alla fine dell’anno, Lochte è stato nominato nuotatore mondiale dell’anno e nuotatore americano dell’anno da Swimming World Magazine. È stato anche nominato nuotatore maschile dell’anno 2010 dalla FINA Aquatics World Magazine. Il 2010 ha visto Lochte vincere un totale di 13 medaglie internazionali, 12 delle quali d’oro.

Mondiali 2011Modifica

Vedi anche: Nuoto ai Mondiali di nuoto 2011

Lochte nel 2011

Ai Mondiali di nuoto 2011, Lochte ha vinto un totale di sei medaglie, cinque ori e un bronzo. Lochte ha vinto la sua prima medaglia, un bronzo, nella staffetta 4×100 metri stile libero per il suo contributo nelle manche. Nelle manche, Lochte ha registrato un tempo di 48.28, fuori dal 47.98 ha registrato l’anno scorso a Irvine. Nel suo secondo evento, i 200 metri stile libero, Lochte ha vinto l’oro con un tempo di 1:44.44, finendo davanti a Michael Phelps che ha registrato un tempo di 1:44.79. Era il primo oro di Lochte nell’evento nel corso lungo Campionati del mondo. Lochte ha vinto l’evento 200 metri misti in un tempo record mondiale di 1:54.00, finendo davanti a Michael Phelps tempo di 1:54.16. Nei 200 metri dorso, Lochte ha dominato la concorrenza con un tempo di 1:52.96, oltre un secondo davanti al secondo classificato Ryosuke Irie. Poco dopo aver completato i 200 metri dorso, Lochte ha gareggiato nella staffetta 4×200 metri stile libero con Michael Phelps, Peter Vanderkaay e Ricky Berens. Nuotare la gamba ancora in 1:44.56, Lochte era in grado di recuperare un deficit dalla Francia per la vittoria. Il tempo finale per la staffetta era 7:02.67. Nel suo ultimo evento, i 400 metri misti, Lochte ha continuato il suo dominio con una vittoria in un tempo di 4:07.13. Il suo concorrente più vicino, Tyler Clary, finito in 4:11.17, oltre quattro secondi dietro.

Lochte ha detto che era soddisfatto della sua performance ai campionati mondiali di acquaticità 2011, ma si sente che egli può migliorare i suoi tempi prima delle Olimpiadi 2012. “Ottenere cinque medaglie d’oro è sicuramente grande, ma i tempi che sono andato, so che potrei andare molto più veloce,” ha detto. “Ci sono un sacco di posti nelle mie gare che ho incasinato su che avrei potuto cambiare e andare più veloce, ma credo di avere un anno intero per assicurarsi che ho quelle nuotate perfette.”

Alla fine dell’anno, Lochte è stato nominato il nuotatore mondiale dell’anno e nuotatore americano dell’anno dalla rivista Swimming World e difeso i suoi titoli dal 2010. È stato anche nominato nuotatore maschile dell’anno 2011 dalla FINA Aquatics World Magazine e ha difeso anche questo titolo.

Olimpiadi estive 2012Modifica

Vedi anche: Nuoto alle Olimpiadi estive 2012
Medal record
Londra 2012 – Nuoto maschile swimming
Rappresenta gli USA
400 m misti 4:05.18
staffetta 4×200 m stile libero 6:59.70
200 m misti 1:54.90
4×100 m stile libero staffetta 3:10.38
200 m dorso 1:53.94

Olympic TrialsEdit

Al 2012 Stati Uniti Olympic Trials, il meeting di qualificazione per le Olimpiadi estive 2012, Lochte qualificato per la squadra olimpica finendo primo nei 200 metri dorso e 400 metri misti, e secondo nei 200 metri stile libero e 200 metri misti. Lochte anche sfiorato un posto in competizione nei 100 metri farfalla individuale finendo terzo.

OlimpiadiEdit

Lochte dopo i 200m dorso

Alle Olimpiadi di Londra, Lochte ha vinto la sua prima medaglia d’oro dei giochi nei 400 metri misti con un tempo di 4:05.18. Commentando la sua prima medaglia delle Olimpiadi 2012 e la concorrenza testa a testa con il collega americano e detentore del record mondiale, Michael Phelps, Lochte ha riconosciuto la grandezza di Phelps mentre si posiziona come il migliore oggi.

Lochte ha vinto una medaglia d’argento con gli Stati Uniti. 4×100 metri staffetta stile libero, perdendo contro la squadra francese con un 47.74 split, un secondo pieno più lento di finitura francese nuotatore Yannick Agnel e sei decimi di un secondo più lento di compagno di squadra Phelps.

Lochte posto quarto nella gara dei 200 metri stile libero. Ha seguito quella performance, tuttavia, vincendo l’oro con la squadra 4×200 metri stile libero degli Stati Uniti. Lochte nuotato il primo split e fornito la squadra degli Stati Uniti un vantaggio comandante, che non ha mai ceduto.

Nella sesta notte dei giochi, Lochte nuotato il suo ultimo due finali, con solo 30 minuti in mezzo. In primo luogo, ha vinto la medaglia di bronzo nei 200m dorso, finendo dietro connazionale Tyler Clary e Giappone Ryosuke Irie. Il suo tempo di 1.53.94 legato il tempo ha nuotato quattro anni fa, quando ha vinto la medaglia d’oro ai giochi del 2008, che allora era un record mondiale. Mezz’ora più tardi, Lochte ha preso su Phelps nei 200m misti. Ha vinto una medaglia d’argento dietro Phelps in quello che è stato pensato al momento di essere l’ultima gara testa a testa della loro carriera, come Phelps si ritirò dopo i giochi. Questa è stata la terza Olimpiade consecutiva in cui Lochte ha vinto una medaglia nei 200m medley.

Le sue cinque medaglie hanno portato il suo totale a 11 medaglie olimpiche, legato per secondo tra i nuotatori maschi con connazionali Mark Spitz e Matt Biondi, dietro solo Phelps. Suo sette medaglie olimpiche individuali sono il secondo più nel nuoto olimpico maschile, superando Zoltán Halmay e Mark Spitz, che ha vinto six.

Lochte ha annunciato che intende continuare a nuotare attraverso le Olimpiadi estive 2016 a Rio de Janeiro. Sta anche considerando di esplorare nuovi eventi.

Campionati mondiali 2013Modifica

Vedi anche: Nuoto ai Campionati mondiali di acquaticità 2013

Lochte nel 2013

Nel suo primo evento ai Campionati mondiali di acquaticità 2013 a Barcellona, Lochte combinato con Nathan Adrian, Anthony Ervin e Jimmy Feigen nella staffetta 4×100 metri stile libero, con la squadra finire dietro la Francia. Nuoto la seconda gamba, Lochte ha registrato una divisione di 47.80, e la squadra ha finito con un tempo finale di 3:11.44. Nel suo primo evento individuale, i 200 metri stile libero, Lochte non ha avuto successo nel difendere il suo titolo e posto quarto in finale con un tempo di 1:45.64. Lochte ha vinto la sua prima medaglia individuale della competizione, un oro, difendendo il suo titolo nei 200 metri misti, registrando un tempo di 1:54.98. Il giorno dopo il suo oro 200 medley, Lochte anche difeso il suo titolo nei 200 metri dorso, registrando un tempo di 1:53.79 in finale. Lo stesso giorno di vincere i 200 metri dorso (e nuotare in semifinale 100 metri farfalla dove ha impostato un personal best e qualificato per la finale), Lochte combinato con Conor Dwyer, Charlie Houchin e Ricky Berens, per vincere la staffetta 4 × 200 metri stile libero. Nuotare la seconda gamba, Lochte ha registrato un split di 1:44.98, e la squadra ha finito con un tempo finale di 7:01.72. Vincendo la staffetta 4×200, Lochte è diventato il primo nuotatore a vincere 5 medaglie d’oro consecutive ai campionati del mondo nella staffetta 4×200 metri stile libero (mentre anche essere il primo nuotatore, insieme al connazionale Michael Phelps, a vincere la medaglia d’oro olimpica staffetta 4×200 metri stile libero in 3 occasioni successive).

Il giorno dopo, Lochte ha gareggiato nei 100 metri farfalla e finito 6 ° in finale con un tempo di 51.58, appena fuori il suo tempo di semifinale di 51.48.

2015 World ChampionshipsEdit

Vedi anche: Nuoto ai Mondiali di acquaticità 2015

Lochte dopo la semifinale dei 200m stile libero

Lochte ha partecipato al suo sesto Campionato del Mondo a Kazan nel 2015. Ha fatto la storia sulla sua vittoria nei 200 metri misti diventando l’unica persona diversa da Grant Hackett a vincere con successo un evento in quattro campionati del mondo consecutivi. Tuttavia, ha finito un deludente quarto nei 200 metri stile libero in 1:45.83, appena fuori dal podio. Inoltre, Lochte ha vinto anche tre medaglie di relè. Lochte ha portato fuori la staffetta 4×200 metri stile libero in 1:45.71, ma la squadra degli Stati Uniti non poteva tenere su come la Gran Bretagna tirato fuori un grande sconvolgimento e battere la squadra statunitense 7:04.33 a 7:04.75. Insieme a Nathan Adrian, Simone Manuel e Missy Franklin, era anche parte della staffetta 4×100 metri stile libero misto vincente e record del mondo. Lochte ha anche ancorato la squadra preliminare per la staffetta 4×100 metri medley e ha ricevuto una medaglia d’oro per i suoi sforzi dal momento che la squadra finale ha vinto.

2016 Summer OlympicsEdit

Vedi anche: Nuoto alle Olimpiadi estive 2016 e Lochtegate

TrialsEdit

Al 2016 Stati Uniti Olympic Trials, l’incontro di qualificazione degli Stati Uniti per le Olimpiadi di Rio, Lochte finito terzo nei 400 metri misti, mancando solo su un berth olimpico. Nei 200 metri stile libero, ha perso la sua seconda possibilità di fare la squadra in un evento individuale posizionandosi quarto; tuttavia, ha guadagnato un posto staffetta nella staffetta 4×200 metri stile libero. Lochte finalmente qualificato per un evento individuale finendo secondo nei 200 metri misti dietro Phelps.

OlimpiadiModifica

Record della medaglia
2016 Rio – Nuoto maschile
Rappresentare gli USA
staffetta 4×200 m stile libero 7:00.66

Il primo evento di Lochte a Rio fu la staffetta 4×200 metri stile libero, dove ha nuotato sia le manche del mattino e le finali. In finale, Lochte nuotato la terza gamba dopo Conor Dwyer e Townley Haas. Dopo la gamba di Lochte, gli Stati Uniti avevano un vantaggio di comando. Phelps ancorato la staffetta per toccare il muro prima a 7:00.66. Questo ha portato il numero di medaglie olimpiche di Lochte fino a 12 totale, rendendolo il secondo nuotatore olimpico maschile più decorato di tutti i tempi, secondo solo a Phelps.

Lochte finito 5 in 200 metri misti. Questa era la sua quarta finale consecutiva nell’evento, e la prima volta non ha vinto una medaglia.

LochtegateEdit

Articolo principale: Lochtegate

La mattina del 14 agosto 2016, Lochte e Jimmy Feigen ha sostenuto che loro e compagni di squadra Gunnar Bentz e Jack Conger sono stati derubati a Rio de Janeiro, Brasile, durante le Olimpiadi estive 2016 dopo uomini costretti fuori il loro taxi a pistola nelle prime ore del mattino. Lochte ha anche affermato che una pistola era stata messa contro la sua testa. Un rapporto della polizia ha dichiarato che uno o più degli atleti aveva vandalizzato il bagno della stazione di servizio e danneggiato un cartello sul posto, anche se i giornalisti investigativi hanno trovato che gli atleti avevano danneggiato il segno, ma non aveva né entrato nel bagno né danneggiato oggetti in bagno. Lochte ha poi dichiarato in un’intervista che era stato ubriaco e che ha “esagerato quella storia”. Tuttavia, la sua storia modificata ha sollevato preoccupazioni sui fatti, e un testimone che ha anche tradotto tra le guardie di sicurezza e gli atleti ha sostenuto che i nuotatori si erano fermati per utilizzare il bagno della stazione di servizio, danneggiato il segno sul posto, e che è intervenuto quando era ovvio che gli eventi potrebbero andare fuori controllo. Ha osservato che tutte le parti hanno capito che il denaro è stato pagato per coprire il danno fatto, ma anche che Lochte era ubriaco o altrimenti alterato al momento dell’incidente.

Nell’agosto 2016, Lochte è stato accusato di fornire un falso reclamo di una rapina durante i giochi olimpici del 2016, e se condannato potrebbe essere imprigionato fino a 18 mesi. Le accuse sono state poi respinte da un tribunale, che ha dichiarato che le azioni di Lochte “non hanno raggiunto il livello di deposito di una falsa denuncia di reato”. Il 30 agosto 2016, apparendo a Good Morning America, ha detto che non era sicuro di come avrebbe classificato l’incidente, affermando: “Non so se la considererei una rapina, o un’estorsione, o noi che paghiamo solo per il poster strappato”. Investigative reporting da USA Today, che ha esaminato i nastri delle telecamere di sicurezza, ha mostrato che Lochte e gli altri nuotatori non entrarono nel bagno che sono stati accusati di vandalismo, e che gli elementi presumibilmente danneggiati all’interno del bagno non erano né danneggiati né recentemente sostituito.

Lochte ha chiesto scusa per la disputa stazione di servizio. In seguito all’incidente, USA Swimming ha sospeso Lochte dalle competizioni nazionali e internazionali per 10 mesi. Lochte è stato anche abbandonato da tutti e quattro i suoi principali sponsor. Tuttavia, nel gennaio 2017, TYR ha annunciato un accordo di abbigliamento con Lochte.

Sospensione 2018Modifica

Il 23 luglio 2018, la United States Anti-Doping Agency (USADA) ha imposto a Lochte una sospensione di 14 mesi dalle competizioni perché, il 24 maggio di quell’anno, ha ricevuto una “infusione endovenosa proibita”. “Non ho mai preso una sostanza proibita”, ha detto Lochte ai media, “non ho mai tentato di ottenere alcun vantaggio mettendo qualcosa di illegale nel mio corpo… Posso essere in disparte dalla competizione, ma continuerò ad allenarmi ogni giorno… Non voglio niente di più che guadagnarmi il privilegio di nuotare per il mio paese nei miei cinque giochi olimpici a Tokyo 2020.”

Il 24 maggio 2018, lo stesso giorno in cui aveva ricevuto l’infusione, Lochte aveva postato una foto – da allora cancellata – su Instagram “che lo mostrava mentre riceveva un’iniezione endovenosa di quelle che lui dice essere ‘vitamine'”, anche se l’USADA vieta “le infusioni endovenose di sostanze consentite a volumi superiori a 100 millilitri in un periodo di 12 ore senza una speciale ‘Therapeutic Use Exemption'”, ha riportato Vox.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *