Segni e Sintomi dell’Osteosarcoma

Gli osteosarcomi vengono solitamente individuati a causa dei sintomi che causano.

Dolore e gonfiore alle ossa

Il dolore al sito del tumore nell’osso è il sintomo più comune dell’osteosarcoma. I siti più comuni per questi tumori nelle persone più giovani sono intorno al ginocchio o nella parte superiore del braccio, ma possono verificarsi anche in altre ossa. All’inizio, il dolore potrebbe non essere costante e potrebbe essere peggiore di notte. Il dolore spesso aumenta con l’attività e potrebbe risultare in una zoppia se il tumore è in un osso della gamba.

Il gonfiore nella zona è un altro sintomo comune, anche se potrebbe non verificarsi fino a più tardi. A seconda di dove si trova il tumore, potrebbe essere possibile sentire un nodulo o una massa.

Il dolore e il gonfiore agli arti sono molto comuni in bambini e adolescenti normali e attivi. È molto più probabile che siano causati da normali urti e contusioni, quindi potrebbero non richiedere una visita medica subito. Questo può ritardare una diagnosi. Se tuo figlio ha questi sintomi e non scompaiono entro poche settimane (o peggiorano), consulta un medico in modo che la causa possa essere trovata e trattata, se necessario.

Questi sintomi sono meno comuni negli adulti, quindi dovrebbero essere un segnale per vedere un medico ancora prima.

Fratture ossee (rotture)

Anche se l’osteosarcoma potrebbe indebolire l’osso in cui si sviluppa, le fratture (rotture) non sono comuni. Fanno eccezione i rari osteosarcomi telangiectatici, che tendono a indebolire le ossa più di altre forme di osteosarcoma e hanno maggiori probabilità di causare rotture dove si trova il tumore.

Le persone con una frattura vicino o attraverso un osteosarcoma spesso descrivono un arto che era dolente per alcuni mesi e che improvvisamente è diventato molto doloroso quando si è verificata la frattura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *