Statua della Libertà

Se c’è un monumento iconico a New York è la Statua della Libertà, che si trova sull’Isola della Libertà e accoglie, torcia alla mano, tutti i viaggiatori che si avvicinano alla città.

Il simbolo di New York

Il suo nome completo è “Liberty Enlightening the World”, e fu un regalo dei francesi agli americani per commemorare il centenario della loro indipendenza. È anche considerato un simbolo di libertà e contro l’oppressione (anche se non è visibile a occhio nudo, ha delle catene ai piedi). La statua era la prima immagine che gli immigrati avevano quando arrivavano a New York, ed evocava il famoso “sogno americano”.

New York Statua della Libertà.

Statua della Libertà.
Photo credit: Radhika Bhagwat (Flickr CC)

È stata progettata dallo scultore francese Frédéric Auguste Bartholdi, con la partecipazione dello stesso Eiffel, e trasportata in pezzi via nave da Parigi a New York, dove è stata montata su una spianata a forma di stella.

Sulla tavoletta nella sua mano sinistra è iscritta la data della Dichiarazione d’Indipendenza degli Stati Uniti, il 4 luglio 1776.

La Statua della Libertà di New York.Photo credit: John Donges (Flickr CC)

L’UNESCO ha dichiarato la Statua della Libertà Patrimonio dell’Umanità nel 1984, ed è stata recentemente inclusa come candidato favorito nella controversa iniziativa delle Nuove Sette Meraviglie del Mondo.

Visitare la Statua della Libertà

La Statua della Libertà fa parte di un parco nazionale insieme ad Ellis Island, quindi la visita può essere fatta insieme.

Si può raggiungere in traghetto da Battery Park a Lower Manhattan, e il viaggio dura solo 15 minuti.

Per arrivare al ponte di osservazione della Statua della Libertà è necessario prenotare il biglietto con largo anticipo, poiché l’accesso è molto limitato.

La Statua della Libertà di New York.Foto: Britt Reints (Flickr CC)

Ti è permesso prenotare solo fino a 4 biglietti a persona e puoi farlo alla biglietteria del traghetto o dal loro sito web (ti faranno pagare una tassa di gestione ma sarai sicuro di salire).

Una volta lì, l’accesso alla corona della Statua della Libertà è a piedi su una scala con oltre 300 gradini, quindi tenetelo a mente se andate con adulti o bambini.

Se volete avere una buona prospettiva della Statua della Libertà senza dover spendere un dollaro, potete prendere il traghetto gratuito che collega Manhattan a Staten Island, che offre una buona vista dell’insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *