Totale 911 Notizie

Opinione: sette ragioni la 997 è la migliore generazione di Porsche 911

  • Notizie
  • |
  • Lee Sibley
  • |

Abbiamo avuto 51 anni di brillanti 911 che hanno lasciato la fabbrica Werk II di Zuffenhausen, ma quale generazione è la più grande? Molti dicono che è la 993 come l’apice dell’ingegneria automobilistica con raffreddamento ad aria. Altri dicono che ora è la 964 (segnando una certa svolta rispetto a soli cinque anni fa. Dove sono scomparse tutte quelle perdite d’olio, mi chiedo?).

Poi c’è la scuola di pensiero che suggerisce che l’era pre-impatto paraurti dovrebbe essere giustamente elargita con la corona a causa della purezza pura offerta da questi classici interamente meccanici. Naturalmente, c’è un caso per ogni generazione 911 come il più grande, ma ho difficoltà a guardare oltre il 997. Ecco perché:

996
1) Ha rappresentato un ritorno alla forma dopo la 996
Ho detto prima che dovremmo essere grati per sempre alla 996 come salvatrice della Porsche, ma la realtà è che è ancora l’era della marmellata dell’intera gamma 911. Il motore M96 è lungi dall’essere a prova di proiettile (IMS, RMS e storie di orrore dell’alesaggio segnato dovrebbero confermare adeguatamente questo) e quei fari a uovo colato erano un calcio nello stomaco per coloro che avevano a lungo ammirato la vista semplice ed elegante di ogni singola 911 pre-1998. Poi c’è l’interno della 996, che non era all’altezza dei soliti alti standard di lusso e opulenza della Porsche, mentre il taglio dei costi diventava la nuova parola d’ordine.

Tuttavia, la 997 ha portato un ritorno all’estetica tradizionale della 911 – certo, prendendo in prestito spunti stilistici dalla 993 – senza la bulbosa evoluzione delle 991 più lunghe e pesanti. Anche l’interno è stato completamente rivisto con il lusso ancora una volta in mente. Ancora meglio, gli interni della 997 hanno resistito alla prova del tempo da allora, a differenza della datata 996.

Anche i motori sono migliorati per la 997: nonostante le rivelazioni sospette sulla prima M97, non soffre della stessa reputazione della M96, mentre i motori DFI montati sulle 997 Gen2 sono considerati a prova di proiettile.
Non fatevi illusioni, il ruolo della 997 non deve essere sottovalutato: se la 996 ha salvato la Porsche, la 997 ha salvato l’eredità della 911 come la conosciamo.

manuale
2) E’ l’ultimo baluardo della 911 meccanica
Certo, la 997 è stata dotata di un intero catalogo di aiuti elettronici alla guida come PASM, VTG, PTM e PSM per citarne alcuni, ma la presa di potere della ECU si è solo intensificata con la successiva 991. Più significativamente, lo sterzo elettrico in tutte le 991 più la trasmissione solo PDK e lo sterzo sull’asse posteriore nei nuovi modelli GT e Turbo hanno poi aumentato il profilo della più pura 997.

_AC_0206
3) E’ l’apice del motore ‘Mezger’
La GT3 RS 4.0-litre è stata rilasciata come ‘ultimo urrà’ dell’era 997, ed è stata all’altezza della sua reputazione come una delle migliori 911 mai costruite. Con un’enorme capacità del motore di 3.996 cc (lotterete per avere alesaggi più grandi per il flat six che per la RS 4.0) che aiuta a produrre quasi 500 CV senza un turbocompressore in vista, questa rappresenta la migliore iterazione su strada del famoso motore “Mezger”.

Anche la sua eredità è protetta: la 991 GT3 ha già abbandonato il “Mezger” in favore di un’unità DFI Carrera S rielaborata, forse un’accettazione da parte della Porsche che il motore aveva raggiunto le sue massime capacità nella RS 4.0.

Porsche 911 Sport Classic und Speedster
4) La 997 dava ancora esclusività
Si possono facilmente contare oltre 30 diverse varianti della 997 prima di entrare in difficoltà, ma non bisogna lasciarsi scoraggiare dalla provenienza di alcune varianti della generazione. Nonostante questa sia la 911 più prodotta in serie fino ad oggi, una selezione di gemme rare è stata fatta per tenervi sul bordo della vostra sedia.

Solo 356 Speedster sono state fatte per gentile concessione del dipartimento Exclusiv, per esempio, mentre solo 250 della brillantemente nostalgica Sport Classic sono state prodotte. Nel frattempo, tutti i 918 esemplari della 997 Turbo S 918 Edition sono stati riservati esclusivamente a coloro che avevano versato un acconto sulla nuova hypercar Porsche 918. Se si riesce a mettere le mani su una di queste, per non parlare di una GT2 RS o GT3 RS 4.0, ci si ritrova con una 911 davvero rara, più esclusiva persino della 2.7RS.

_AC_8669
5) La RS è diventata turbo
Sicuramente, gli appassionati di storia indicheranno la Turbo RSR del 1974 per cercare di usurpare il mio punto qui, ma la 997 GT2 RS ha rappresentato la prima volta che Porsche ha dato il marchio Rennsport a una 911 turbo da strada. Inoltre, non ha deluso. La 997 GT2 RS è venerata come una delle 911 più estreme che abbiano mai abbellito la strada, e se ne volete una per la vostra collezione ora, dovrete già pagare molto di più del prezzo di libro dalla prima uscita.

VTG
6) VTG fu introdotto
La prima generazione 997 Turbo fu introdotta con una nuova tecnologia: Geometria a turbina variabile. In termini profani, questa tecnologia dà effettivamente il meglio di entrambi i turbocompressori piccoli e grandi grazie alle palette di guida azionate elettricamente in ogni turbo che aiutano a raggiungere caratteristiche di flusso di gas ottimali in ogni momento.

Il risultato è un turbo lag notevolmente ridotto e una banda più ampia di coppia massima. Questo ha dato alle 997 turbocompresse prestazioni implacabili e selvagge per tutta la gamma di giri, trasformando la personalità della Turbo. La tecnologia è ancora utilizzata dalla Porsche sulla 991.

200mph
7) La 911 ha raggiunto i 320 km/h
Due volte, infatti. Dopo che la 997 GT2 ha raggiunto una velocità confermata di 204 mph nel 2007, la GT2 RS l’ha battuta di 1 mph tre anni dopo. Nessun’altra 911 di fabbrica ha superato la soglia delle due tonnellate prima o dopo.

Per perfezionare il mio punto, non sto suggerendo che ogni modello 997 fosse il migliore del suo genere. Lungi da ciò. Tuttavia, è difficile negare che la generazione 997 ha giocato un ruolo vitale nel riportare la 911 in generale alla forma, mentre raggiungeva un apice nel fondere tali prestazioni blistering con la purezza moderna, qualcosa che nessun’altra generazione 911 passato, presente o futuro è probabilmente in grado di abbinare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *