We stan: Merriam-Webster ha appena aggiunto 640 nuove parole

(CNN) Una parola (heh) di avvertimento: Se odiate lo slang di internet e le parole della cultura pop, questa notizia non fa per voi.

Merriam-Webster ha aggiunto 640 nuove parole al dizionario, e insieme, sono un bel ritratto di come ci parliamo online nel 2019.

Prendiamo, per esempio, la parola “buzzy”. L’abbiamo appena usata nel paragrafo precedente e sembrava così naturale! Così appropriata. E, manco a dirlo, è una di quelle 640 parole nuove. La notizia più sorprendente è che non era già nel dizionario.

Vedi altro

Anche nell’ultima classe di parole legittime: “stan”, come “noi stan quella persona”. Non sai cosa significa? Chiedete a qualsiasi adolescente, saranno in grado di spiegarvelo. C’è anche “Swole”, un termine popolare su internet per qualcuno che è muscoloso.

Il tormentone politico “fiocco di neve” ha avuto un aggiornamento. Non significa più solo “piccola cosa che cade dal cielo quando fa freddo”. Come può dirvi chiunque sproloqui di politica su Twitter, fiocco di neve significa ufficialmente anche “qualcuno considerato o trattato come unico o speciale” o “qualcuno che è eccessivamente sensibile”. Quindi, fondamentalmente, chiunque non sia d’accordo con te durante una discussione su Facebook.

“Picco” è un’altra vecchia parola con un nuovo significato ampliato. Se si volesse dire, “leggere storie sulle nuove voci del dizionario è un comportamento da peak word-nerd”, si sarebbe linguisticamente corretto, secondo gli standard del Merriam-Webster.

Altre parole e frasi aggiunte di recente includono:

Garbage time

Gender non-conforming

Gig economy

Go-cup

On-brand

Screen time

Top surgery

Unplug

Vedi altro

e molti altri.

Nel lessico ufficiale del Merriam-Webster si uniscono ora ad altri termini millenari come “rando”, “adorbs” e “fav”, che il dizionario ha aggiunto l’anno scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *